Mente: stressarsi con gli amici a cena

Un sondaggio pubblicato sul Daily Mail ha messo in luce che preparare la cena per gli amici ospiti a casa scatena un forte livello di stress e di ansia da prestazione

da , il

    cena

    La nostra mente non sembra affrontare con particolare facilità l’incombenza di dover gestire una cena con gli amici a casa nostra. Divertirsi insieme non sembrerebbe poter compensare la fatica e lo stress a cui si va incontro. Invitare gli amici a casa si può rivelare più stressante perfino di una dura giornata trascorsa al lavoro fra numerosi impegni. A dirlo è il risultato di un sondaggio che è stato reso noto sul Daily Mail.

    Una situazione per certi versi sorprendente, che mette in luce quanto spesso occasioni del genere possono diventare fonte di stress.

    Quest’ultimo non è determinato solo dalla necessità di dover gestire gli ospiti nel migliore dei modi, ma anche dal bisogno di mostrare tutta la propria bravura nel preparare una cena che risulti apprezzabile e degna di nota. D’altronde non è da tutti saper mettere in atto le migliori abilità culinarie, per questo il 16% degli intervistati ha dichiarato di ricorrere spesso a qualche espediente per tirarsi fuori dalle difficoltà.

    In pratica si tratta di comprare la cena al ristorante e di spacciarla come un frutto delle proprie capacità. Non sarà molto onesto, ma è un modo per sfuggire alle preoccupazioni e per non fare una cattiva figura. Il 24% dei soggetti coinvolti nell’indagine ha affermato che preferisce affrontare un colloquio di lavoro piuttosto che cucinare per degli ospiti.

    Il 44% preferirebbe parlare con il commercialista e il 57% opta per fare il pendolare piuttosto che mettersi in cucina per preparare per gli amici. Eppure bisognerebbe affrontare il tutto con minore ansia, senza dover badare a mettersi in mostra per forza o preoccuparsi dei risultati raggiunti, ma solo passando qualche ora in compagnia.

    Immagine tratta da: compagnoni.it