Mente: la visione positiva degli altri rende felici

Mente: la visione positiva degli altri rende felici

Vedere gli altri in modo positivo e sottolineare le loro qualità rende più felici e soddisfatti

da in Benessere, Comportamento, Malattie mentali, Mente, Psicologia, Ricerca Medica
Ultimo aggiornamento:

    felicita approccio mentale

    La felicità può essere raggiunta mettendo in atto un approccio mentale positivo nei confronti degli altri. È questo ciò che è stato mezzo in evidenza da una ricerca condotta dagli studiosi della Wake Forest University. Una visione positiva degli altri e un modo di pensare che cerca di mettere in buona luce l’operato altrui rende più stabili emotivamente.

    Gli psicologi hanno coinvolto nello studio dei giovani, che sono stati invitati ad esprimere il loro giudizio riguardo ad altri ragazzi che conoscevano. In questo modo si è riusciti a riscontrare delle correlazioni ben precise tra personalità e modo di percepire le caratteristiche degli altri. In sostanza chi pensava bene degli altri non solo era più gioviale, ma risultava anche più soddisfatto e più felice della propria vita. L’atteggiamento mentale positivo verso gli altri portava anche ad essere maggiormente apprezzati.

    Molto interessanti sono anche le osservazioni in termini di salute mentale.

    Si è infatti potuto verificare che fra i più ottimisti c’erano anche meno persone che soffrivano di depressione, di disturbi della personalità o che avessero comportamenti antisociali. Bisogna anche tenere presente che i soggetti non mettevano in atto una proiezione del loro modo di essere. In realtà si trattava di una visione determinata dalle caratteristiche della loro personalità.

    Depressione, narcisismo e comportamento antisociale sono invece le caratteristiche spesso riscontrate nei soggetti meno disposti a vedere gli altri positivamente. Gli studiosi hanno chiarito che essere troppo ingenui e vedere tutti come affidabili può essere pericoloso, in quanto espone a dei rischi. Tuttavia un atteggiamento positivo non può non essere utile.

    325

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereComportamentoMalattie mentaliMentePsicologiaRicerca Medica
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI