Mente: la felicità del fine settimana

Una recente ricerca ha dimostrato che i lavoratori sono più felici durante il fine settimana quando possono staccare dal lavoro

da , il

    felicità

    Per innescare nella nostra mente una sensazione di gioia basta davvero poco. Secondo uno studio dell’Università di Rochester è sufficiente il fine settimana a determinare un senso di felicità che dà sollievo e contribuisce a determinare il nostro benessere generale. Il discorso vale per tutti i lavoratori indipendentemente dall’attività che essi svolgono.

    Staccare la spina, liberarsi dagli impegni, non coltivare per alcuni giorni i conflitti tra colleghi. Basta questo per fare alzare il livello del nostro umore e trarre benefici per la nostra salute. Gli studiosi affermano con certezza che il grado di felicità che proviamo durante il fine settimana è molto più evidente rispetto a quello provato nel corso degli altri giorni.

    I ricercatori hanno preso in considerazione 74 soggetti fra i 18 e i 64 anni di età e li hanno osservati per tre settimane, analizzando non solo i loro diversi stati d’animo, ma anche alcuni sintomi a livello fisico che essi manifestavano nel corso dei diversi giorni. In questo modo si è potuto riscontrare che le condizioni fisiche e mentali erano di gran lunga migliori proprio nelle giornate di riposo dal lavoro.

    Nemmeno l’età o il tipo di lavoro influiscono su quello che appare un andamento generalizzato. Anche chi svolge un lavoro stimolante e interessante sembrerebbe beneficiare dei giorni di riposo in termini di benessere individuale.

    Di conseguenza non ci resta che scegliere: contare i giorni della settimana aspettando che arrivi il sabato o la domenica oppure rimediare allo stress quotidiano con rimedi che si possono rivelare molto utili, primi fra tutti, hobby e attività sportive per rilassarsi, aspettando che arrivi il weekend.

    Immagine tratta da: crescereleggendo.wordpress.com