Mente: i soldi fanno la felicità fino ad un certo limite

Mente: i soldi fanno la felicità fino ad un certo limite

Un interessante studio mette in evidenza che i soldi generano soddisfazione, ma fino ad un limite massimo di 60

da in Benessere, Felicità, Mente, Primo Piano, Psicologia
Ultimo aggiornamento:

    mente soldi appagamento mentale

    La nostra mente si pone in rapporto particolare nei confronti dei soldi. Il denaro è infatti capace di generare una sensazione di appagamento mentale, che determina soddisfazione. In sostanza possiamo dire che i soldi fanno la felicità o almeno possono contribuire ad essa, anche se fino ad un certo punto. E non si tratta solo di un dilemma filosofico.

    La questione infatti suscita l’interesse della scienza e in modo particolare della psicologia, che intende indagare a fondo sul rapporto tra soldi ed emozioni. Quale influenza ha il denaro sugli stati emozionali dell’uomo? Proprio a questa domanda ha voluto rispondere uno studio, i cui risultati, tra l’altro molto interessanti, sono stati pubblicati su “Proceedings of the National Academy of Sciences”. La ricerca ha messo in evidenza che il reddito alto può contribuire a rendere più felici.

    Tuttavia dopo il raggiungimento dei 60.000 euro il nostro cervello non sembra trarre più un senso di soddisfazione che aumenta giorno per giorno.

    Oltre questo limite massimo i guadagni economici possono avere un’influenza positiva sulle emozioni e sulle soddisfazioni a lungo termine. In termini psicologici infatti è possibile operare una distinzione delle emozioni. Si può fare la differenza tra emozioni sperimentate sul momento e soddisfazioni che riguardano la vita in generale.

    Non è detto che ci sia una perfetta coincidenza fra le due condizioni emotive. Un guadagno di 60.000 euro l’anno sembra invece conciliare i due tipi di soddisfazione, sia a breve che a lungo termine. Un vero e proprio toccasana per la nostra mente, che in questo modo può trovare una forma di rassicurazione.

    320

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereFelicitàMentePrimo PianoPsicologia
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI