Mente: i messaggi subliminali dei film e l’alimentazione

Mente: i messaggi subliminali dei film e l’alimentazione

I film di Hollywood contengono molti riferimenti alimentari che possono agire da messaggi subliminali condizionando soprattutto i bambini nell'assunzione di abitudini poco corrette

da in Alimentazione, Bambini, Dieta, Mente, Psicologia, Ricerca Medica
Ultimo aggiornamento:

    messaggi film

    La nostra mente può essere influenzata fortemente dai messaggi subliminali, che agiscono senza che noi ne abbiamo consapevolezza e si possono rintracciare in molte situazioni delle quali non sospettiamo affatto. Per esempio avremmo mai detto che i film sono in grado di condizionare la nostra alimentazione? Eppure è così.

    Si tratta dei film di Hollywood. Uno studio specifico sull’argomento è stato condotto da Lisa Sutherland, professoressa presso la Dartmouth Medical School che ha riscontrato come i film di Hollywood sono in grado di proporre delle situazioni e dei messaggi che si possono rivelare molto dannosi in termini di abitudini alimentari che chi li guarda può apprendere e mettere in atto. In effetti bisognerebbe prestare attenzione a quegli elementi che fanno da contorno alle scene cinematografiche e che sono in grado di influenzarci.

    Spesso nei film si vedono snack che vengono consumati fuori dai pasti o scene in cui un’intera famiglia pranza presso i fast food. Si tratta di elementi a cui magari non facciamo caso, ma che possono suscitare in noi l’affermazione di determinati comportamenti che non si rivelano per niente salutari.

    Ricordiamoci infatti che una dieta sana ed equilibrata è la base di partenza per il nostro benessere generale.

    I film da questo punto di vista possono esercitare un’influenza più forte rispetto a quella messa in atto dagli spot televisivi, per il fatto che essi propongono un tipo di educazione alimentare in modo meno evidente e più indiretto, ma non meno efficace. Soprattutto sono i bambini che possono apprendere abitudini sbagliate. Un’adeguata mediazione da parte dei genitori è dunque necessaria per evitare spiacevoli conseguenze.

    Immagine tratta da: area3000.it

    343

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneBambiniDietaMentePsicologiaRicerca Medica
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI