Menopausa e dieta: pesce bollito, alleato del cuore

Menopausa e dieta: pesce bollito, alleato del cuore

L’alimentazione migliore per le donne durante la menopausa, quella alleata della salute del cuore e del sistema cardiovascolare prevede una buona dose di pesce bollito, cotto al forno o alla griglia

da in Alimentazione, Cuore, Mangiar Sano, Menopausa, Salute Donna
Ultimo aggiornamento:

    Pesce bollito, toccasana per il cuore in menopausa

    Durante la menopausa, la dieta alleata del cuore delle donne dovrebbe prevedere una buona dose di pesce, preferibilmente almeno cinque porzioni di pesce bollito, cotto al forno o alla griglia. Proprio così, il pesce potrebbe essere un vero toccasana per il sistema cardiovascolare delle donne durante la menopausa, in grado di tenere a debita distanza le patologie cardiache più pericolose.

    Pesce e cuore, accoppiata vincente? Sembra proprio di sì, almeno stando ai risultati di una recente ricerca, pubblicata sulle rivista specializzata dell’American Heart Association. Consumare almeno cinque porzioni di pesce abitualmente durante la menopausa potrebbe abbassare considerevolmente, circa del 30%, il rischio di sviluppare patologie a carico del cuore e del sistema cardiovascolare, come infarti e ictus.

    Via libera al pesce, dunque, anche e soprattutto in menopausa, ma attenzione alla modalità di cottura: meglio non cedere alle lusinghe del palato e ai richiami della gola, concedendosi una porzione di pesce fritto di troppo, perché, così facendo le probabilità di essere vittime di una malattia cardiaca salgono del 48%.

    Tra le specie ittiche migliori, quando si tratta di alimentazione amica del cuore durante la menopausa, per fare il pieno di grassi omega 3, secondo i ricercatori della Northwestern University di Chicago, negli Stati Uniti, ci sono il salmone, lo sgombro e il pesce azzurro.

    “Non tutte le varietà di pesce sono uguali per la salute, e inoltre come questo venga cucinato ricopre un ruolo veramente importante. Quando si sceglie di mangiare pesce fritto, non solo si perdono molti dei benefici derivanti da questo alimento, ma addirittura si aggiungono fattori di rischio” ha spiegato il ricercatore a capo dello studio.

    352

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneCuoreMangiar SanoMenopausaSalute Donna
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI