Menopausa: attenzione maggiore per il cuore

La menopausa è un periodo in cui la donna può accusare qualche disturbo, il più delicato e da tenere sotto controllo è quello che può interessare il cuore: grazie ad adeguate terapie

da , il

    menopausa controlli cuore

    La menopausa, il periodo in cui la donna è ancora nel pieno delle sue attività, sia di relazione sia lavorativa, che sessuale, è caratterizzata da vari problemi che si possono tenere tranquillamente sotto controllo; il più delicato è quello che riguarda il cuore, che necessita di maggiore attenzione e cura. Nel tredicesimo World Congress on Controversies in Obstetrics, Gynecology & Infertility (COGI), che si svolgerà a Berlino, da oggi per 3 giorni, si riuniranno i maggiori esperti da tutta Europa, che esporranno i risultati di uno studio effettuato nel Dipartimento di scienze internistiche dell’IRCCS San Raffaele di Roma.

    Lo studio è stato seguito e condotto dal Professor Giuseppe Rosano, cardiologo della struttura romana, consiste in una terapia ormonale sostitutiva, indicata con la sigla TOS, capace di ridurre la formazione delle cellule adipose e di aterosclerosi, in modo tale da prevenire il rischio cardiovascolare in menopausa. E’ una terapia che per ora non tutte le donne fanno,infatti, secondo le statistiche si è passati dal 4% del 2007 al 3,4% del 2009. Questi dati indicano che c’è molta diffidenza nei confronti di questo trattamento ormonale, che secondo gli studiosi è ingiustificato. Nelle donne, con un età compresa tra i 50-59 anni, trattate con tale terapia ormonale si ha una riduzione di circa il 30% della mortalità per cause cardiovascolari.

    Infatti il cuore può essere considerato il vero punto debole della menopausa: i dati parlano di circa 120.000 decessi, ogni anno, per infarto o stroke (ischemia cerebrovascolare), e altrettanti sono i casi non fatali ma invalidanti. Purtroppo la donna, nel periodo della menopausa, essendo scoperta dagli estrogeni (ormoni femminili), può accusare una serie di disturbi, molte volte anche gravi. Occorre prevenire, e fare delle visite specifiche e continuative. Oltre ai problemi, a livello cardiaco, le donne accusano, dal momento che entrano in menopausa, un’altra serie di problemi: al primo posto, si lamentano delle vampate di calore, dopo di che aumento di peso e sudorazione eccessiva, per poi arrivare agli sbalzi d’umore, alle palpitazioni e alla difficoltà di riposare bene durante la notte.