Memoria: più vivida se basata sulle emozioni

Memoria: più vivida se basata sulle emozioni

La nostra memoria riesce a mantenere ricordi più vividi se essi si basano sulle emozioni provate e non sulla razionalità

da in Benessere, Memoria, Mente, Psicologia, Ricerca Medica
Ultimo aggiornamento:

    memoria

    I meccanismi su cui si basa la memoria sono a volte piuttosto complessi perché si possano comprendere sulla base di una semplice osservazione. La ricerca ci aiuta a saperne di più sui processi della mente che favoriscono il consolidarsi dei ricordi. Molto interessante è a questo proposito uno studio guidato dall’Università of Otago in Nuova zelanda.

    Lo studio in questione ha avuto il merito di dimostrare che la memoria risulta essere più vivida se si basa sulla spontaneità fornita dalle emozioni. Più cerchiamo di ricordare razionalmente, meno riusciamo a venire a capo dei nostri ricordi. Al contrario, anche se ci basiamo su pregiudizi, il ricordo non viene messo in discussione.

    Un avvenimento o un comportamento manifestato nei nostri confronti vengono ricordati meglio se sono associati all’emozione che hanno suscitato in noi.

    Perché questo avvenga, non occorre che l’emozione nasca per forza da una considerazione razionale e obiettiva, ma può essere basata anche su veri e propri preconcetti.

    E’ come se la nostra mente prestasse più attenzione alla realtà non come essa realmente è, ma come appare ai nostri occhi, come la interpretiamo sulla base di considerazioni prettamente soggettive. Il ricordo si basa dunque su interpretazioni della realtà che possono essere diverse da persona a persona al di là delle caratteristiche effettive di un avvenimento.

    Tenere presenti i meccanismi sui quali si basano i ricordi è importante per poter attivare adeguate ed efficaci strategie che permettano alla nostra mente di mantenere intatti i ricordi che molto spesso costituiscono una parte fondamentale della nostra identità.

    Immagine tratta da: psicozoo.it

    322

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereMemoriaMentePsicologiaRicerca Medica
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI