Memoria, le chiacchiere fanno bene

Memoria, le chiacchiere fanno bene

Secondo i ricercatori americani chiacchierare almeno 10 minuti al giorno con qualcuno migliorerebbe le performance del nostro cervello

da in Cervello, Memoria, Ricerca Medica
Ultimo aggiornamento:

    chiacchiere

    Volete mantenere giovane il vostro cervello? Dimenticate giochi di enigmistica e complicati rompicapi. Per migliorare la performance dei nostri neuroni possono infatti bastare anche solo dieci minuti di chiacchierata al giorno. Questi i risultati di una indagine condotta da alcuni ricercatori dell’Università del Michigan.

    Lo studio, che sarà pubblicato a febbraio sulla rivista “Personality and Social Psychology Bulletin”, ha coinvolto un campione composto da 3.610 persone di età compresa tra 24 e 36 anni. I partecipanti sono stati prima sottoposti ad un breve esame per valutare il loro stato psicologico, il grado di conoscenze e la cosiddetta “memoria di lavoro”. I ricercatori hanno poi chiesto ai partecipanti con quale frequenza interagissero verbalmente con amici, familiari e vicini di casa.
    I risultati hanno evidenziato che chi aveva un maggior grado di socializzazione presentava anche migliori prestazioni dal punto di vista cerebrale. I soggetti riuscivano infatti ad ottenere migliori risultati ai test cognitivi rispetto a chi invece dichiarava di condurre poca vita sociale.

    Memoria e rendimento intellettivo sarebbero perciò strettamente legate alla capacità dell’individuo di entrare in relazione con gli altri.

    Chiacchierare diventa perciò un’ottima palestra per il nostro cervello. Quindi, la prossima volta che qualcuno “attaccherà bottone” con voi non innervositevi e prendetela invece con filosofia. In fondo, i vostri neuroni si stanno semplicemente allenando.

    243

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CervelloMemoriaRicerca Medica
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI