Melanzane: proprietà e benefici

Melanzane: proprietà e benefici
da in Mangiar Sano
Ultimo aggiornamento: Giovedì 10/09/2015 18:07

    Melanzane

    Le proprietà e i benefici delle melanzane sono molteplici: questo tipo di vegetale vanta, infatti, notevoli proprietà terapeutiche e benefiche per la salute dell’organismo. Il nome originario della pianta è Solanum Melongena – appartenente alla famiglia delle Solanaceae – e le melanzane sono, in realtà, le sue bacche: queste provengono dall’India, dove crescevano già ben 4 mila anni fa; oggi, invece, questo prezioso alimento viene coltivato in diverse parti del mondo e l’Italia ne è uno dei più grandi produttori e consumatori. Ma quali sono le caratteristiche benefiche delle gustosissime melanzane? Scopriamole.

    Stanchezza

    Le melanzane hanno un alto contenuto di vitamine – come la A, la C, la K, la J e quelle del gruppo B – e di sali minerali – come potassio, fosforo e magnesio – il che le rende particolarmente indicate per combattere la stanchezza e l’affaticamento tipici dell’estate, causati da un’eccessiva sudorazione.

    Depurative

    Le melanzane contengono, poi, molta acqua: possono, quindi, essere considerate un alimento depurativo, in grado di aiutare nei casi di ritenzione urinaria.

    Dimagrire

    Sono, inoltre, poco caloriche: questa caratteristica rende le melanzane indicate nei casi di diete, in cui si desidera dimagrire o, semplicemente, restare in forma. Esistono, poi, diverse erbe officinali di aiuto per dimagrire.

    Stitichezza

    Le melanzane sono molto ricche di fibre e delle valide alleate per l’intestino: sono, infatti, di aiuto per chi soffre di stitichezza e desidera regolarizzare la propria mobilità intestinale.

    Radicali liberi

    Le melanzane contengono molti fitonutrienti, che svolgono un’ottima azione antiossidante: si tratta di flavonoidi, acido caffeico e acido clorogenico, fra gli altri. Le melanzane sono, quindi, indicate nella lotta ai radicali liberi.

    Cuore

    A beneficiare dell’azione delle melanzane, è anche il sistema cardiovascolare: esse sono, infatti, in grado di migliorare la salute del cuore, diminuendo ed equilibrando i livelli di colesterolo nel sangue. Gli antiossidanti, inoltre, giovano al sistema cardiovascolare, perché contribuiscono alla prevenzione dello stress ossidativo e riducono il rischio di infarti – di cui è importante saper riconoscere i sintomi - e malattie cardiache.

    Cervello

    Le melanzane sono alleate del cervello: gli antiossidanti contenuti proteggono il cervello, grazie all’eliminazione dei radicali liberi.

    Ossa

    Infine, questo prezioso alimento è in grado di proteggere il sistema nervoso centrale, il fegato e le ossa: ciò è, infatti, dovuto all’elevata presenza di vitamine del gruppo B – come la B1, la B3 e la B6 – e di sali minerali.

    848

    LEGGI ANCHE