Melanoma: sintomi, cura e terapia [FOTO]

Melanoma: sintomi, cura e terapia [FOTO]

Il melanoma è un tumore della pelle abbastanza raro

da in Malattie, Tumori, Tumori della pelle
Ultimo aggiornamento:

    Cos’è un melanoma? Quali sono i sintomi, la cura e la terapia? Il melanoma è un tumore della pelle che in Italia colpisce mediamente 10 persone ogni 100.000 abitanti, un terzo rispetto agli Stati Uniti. La pelle è formata da derma ed epidermide, nel cui strato inferiore si trovano i melanociti, ovvero le cellule che producono la melanina. La crescita e la moltiplicazione anomala dei melanociti sono responsabili della comparsa del melanoma. Questa particolare forma tumorale può interessare qualsiasi parte del corpo, ma è più frequente nel torace e nella schiena per gli uomini e negli arti inferiori per le donne.

    Sintomi e diagnosi
    E’ importante tenere sotto controllo la presenza, la forma e le dimensioni dei nei presenti sul corpo. Infatti, se i nei diventano sospetti e cambiano aspetto improvvisamente è bene consultare uno specialista per verificare la possibile presenza di un melanoma. I sintomi più evidenti di questa forma tumorale sono legati al cambiamento del colore o della grandezza dei nei, che tendono a mutare aspetto e a presentare bordi irregolari, asimmetrie o colori non uniformi. Altri sintomi da non sottovalutare sono la presenza di sangue, siero o lesioni superficiali o un diverso spessore della zona pigmentata.

    Per giungere ad una diagnosi certa, il medico eseguirà una biopsia asportando interamente la zona interessata che verrà analizzata al microscopio per verificare la presenza di eventuali cellule tumorali.
    Cura e terapia
    La terapia chirurgica è la più indicata per la cura di questa patologia e consiste nell’asportazione completa del melanoma a cui possono essere associate anche delle terapie mirate e sempre più utili quali la radioterapia, l’immunoterapia o la chemioterapia a seconda dello stadio del tumore. Per formulare il protocollo terapeutico più indicato, il medico dovrà analizzare la sede in cui si è presente il melanoma, la sua reale gravità, le possibili metastasi, la velocità di crescita e le condizioni di salute generale del paziente. In alternativa, alcuni specialisti ricorrono anche a terapie locoregionali somministrando al paziente dei farmaci in dosi elevate al fine di isolare un arto o una parte del corpo dal resto dell’organismo. Attualmente sono ancora in fase di sperimentazione e studio dei vaccini e altre terapie immunoterapiche mirate per il melanoma. La prognosi, ovvero la probabilità che la malattia possa ripresentarsi nel tempo, dipende perlopiù dallo spessore del tumore e dalla presenza di ulcerazione o metastasi. In ogni caso, nei paesi occidentali oltre l’80% dei pazienti che hanno rimosso chirurgicamente il melanoma e sono intervenuti tempestivamente con le cure appropriate hanno aspettative di vita elevate.

    510

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MalattieTumoriTumori della pelle
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI