Medicina turismo: decalogo anti incidente e rischi esodo

Medicina turismo: decalogo anti incidente e rischi esodo

L'esodo vacanziero di agosto è alle porte e milioni di italiani si metterranno in auto, direzione vacanze: i medici del turismo hanno preparato un decalogo contro i rischi sulle strade

da in Benessere, News Salute
Ultimo aggiornamento:

    Decalogo per un esodo sicuro

    Training autogeno e meditazione possono essere ottimi compagni di viaggio, soprattutto quanto l’esigenza è contenere lo stress da esodo, in vista delle partenze massicce previste per il mese di agosto alle porte. Gli esperti della Società Italiana di Medicina del Turismo hanno stilato un vero e proprio decalogo salva vacanze e salute rivolto ai vacanzieri che si metteranno al volante, per evitare gli incidenti sulle strade delle ferie, favoriti dal consistente flusso di autoveicoli previsto nelle prossime ore e nei giorni seguenti.

    1- Partire ben riposati, dopo aver dormito almeno otto ore.

    2- Mantenere sempre un buon livello di idratazione, prima e durante il viaggio in automobile.

    3- No agli alcolici prima e durante il viaggio, perchè riducono riflessi e lucidità.

    4- Per chi utilizza psicofarmaci per la cura di malattie croniche, meglio consultare il proprio medico curante e chiedere consigli specifici in merito.

    5- Fare pause e soste frequentemente, soprattutto per le persone esposte maggiormente al rischio di tromboembolia polmonare, legato all’immobilismo forzato alla guida, come i soggetti obesi o cardiopatici.

    6- Prima della partenza, verificare attentamente lo stato di “salute” anche dell’auto.

    7- L’aria all’interno dell’abitacolo, soprattutto nelle trasferte lunghe dovrebbe essere salutare: sì all’aria condizionata, ma no agli sbalzi termici e al fumo di sigaretta, soprattutto se si trasportano bambini e anziani.

    8- La persona al volante deve essere sempre concentrata sulla guida, meglio non distrarla troppo con chiacchere, radio o navigatore satellitare.

    9- Può essere utile, prima della partenza, dedicare qualche minuto alle meditazione, al training autogeno o alla preghiera, per scongiurare il più possibile l’esplosione di rabbia e aggressività in situazioni di traffico.

    10- Per combattere lo stress, inevitabilmente legato al cambiamento e alla partenza, meglio riempire il cervello di pensieri positivi sul periodo di ferie.

    413

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereNews Salute
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI