Medicina estetica: ritocchi di primavera al viso

Inverno alle spalle, primavera alle porte: è tempo di ritocchi, per eliminare gli inestetismi dal viso e prepararlo ad accogliere tutti i benefici del sole

da , il

    Viso, ritocchi di primavera

    Tempo di primavera, tempo di ritocchi, di piccoli e grandi trattamenti per ritrovare la bellezza e la freschezza del viso. Il lungo e rigido inverno è ormai quasi ufficialmente alle spalle e, con l’arrivo delle temperature più miti, meglio non farsi cogliere impreparati dal sole e dai look estivi, preparando la pelle del viso nel modo giusto. Ecco qualche consiglio dall’esperto.

    E’ questa, la primavera alle porte, la stagione ideale per concedersi il ritocco giusto. “La primavera è senza periodo dell’anno ideale per sottoporsi a dei trattamenti mirati specifici. La pelle del viso, in modo particolare, avrà bisogno di trattamenti mirati che permettano di ridurre i segni lasciati dalle macchie scure, dalla comparsa di rughe e dal manifestarsi di dermatiti e stati infiammatori, spesso connessi a temperature rigide e agli agenti atmosferici” ha osservato il Dottor Alfredo Borriello, Dirigente dell’Unità Operativa di Chirurgia Plastica dell’Ospedale Pellegrini di Napoli.

    Ottimi, in particolare, alcuni trattamenti di medicina estetica, come le dermoabrasioni o i peeling chimici, che possono essere, per esempio a base di acido glicolico, acido lattico, acido salicilico o acido tricoloracetico, e che garantiscono un effetto giovinezza e freschezza, eliminando lo strato più superficiale della pelle, rughe e imperfezioni.

    Da consigliare, invece, alle pelli più mature, le biorivitalizzazioni, cioè delle microiniezioni a base di aminoacidi e di silicio, che restituiscono immediatamente alla cute un aspetto fresco e disteso, riducendo visibilmente i segni del tempo, macchie e rughe in testa.

    Per correggere inestetismi e imperfezioni “mirate”, meglio puntare sui filler a base di acido ialuronico, perfetti per “riempire” e levigare, in modo temporaneo, ma efficace o sul botox. E’ importante, soprattutto, rivolgersi sempre a specialisti esperti, per evitare ogni rischio.