NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Mastopatia fibrocistica: sintomi, cause e cure

Mastopatia fibrocistica: sintomi, cause e cure

La mastopatia fibrocistica è una displasia mammaria benigna

da in Salute Donna
Ultimo aggiornamento:

    mastopatia fibrocistica sintomi cause cure

    Mastopatia fibrocistica: vediamo quali sono i sintomi, le cause e le cure. Si tratta di uno sviluppo anomalo mammario benigno, che si può manifestare solitamente nell’età compresa tra i 30 e i 50 anni. La sua origine è legata alla produzione di ormoni nelle varie fasi del ciclo. I sintomi più caratteristici sono costituiti dalle mammelle dolenti alla pressione e da un senso di tensione e di gonfiore al seno, che aumenta prima dell’arrivo delle mestruazioni e che di solito scompare alla fine del ciclo. Di solito il tutto interessa entrambi i seni e alla palpazione questi ultimi presentano diversi noduli. In genere non è necessario ricorrere a nessuna terapia, a parte i farmaci per alleviare le manifestazioni sintomatologiche.

    I sintomi

    I sintomi della mastopatia fibrocistica sono costituiti da una maggiore sensibilità al seno, che si tramuta in una sensazione dolorosa. Queste manifestazioni in genere aumentano nel periodo precedente al ciclo mestruale. Nei seni possono ingrandirsi delle aree nodulari, che danno una sensazione di pesantezza, soprattutto nella zona che corrisponde al quadrante superiore esterno. Le mammelle appaiono dolenti alla pressione ed è accentuato il senso di gonfiore e di tensione.

    Le cause

    Le cause della mastopatia fibrocistica sono da rintracciare nell’attività endocrina dell’ovaio.

    Si ipotizza che esista una predisposizione congenita e il suo andamento tende a ridursi di solito dopo la menopausa. Il disturbo è benigno, tuttavia non deve essere trascurato. Bisogna sottoporsi ad una visita periodica di prevenzione, per tenere sotto controllo il seno. Molto importanti sono l’autopalpazione e la mammografia, per intervenire tempestivamente in caso di sviluppo di eventuali malattie maligne.

    Le cure

    Di solito non è necessario ricorrere alle cure per la mastopatia fibrocistica, in quanto si tratta di un disturbo benigno, che tende a scomparire spontaneamente. Tuttavia, specialmente per alleviare alcuni sintomi fastidiosi, il medico potrà prescrivere dei farmaci. Contro il dolore si possono assumere i fans o l’aspirina e a volte sono utilizzati anche prodotti a base di progesterone, da applicare localmente sotto forma di gel.

    Soltanto nel caso in cui i noduli si rivelino particolarmente fastidiosi, si può procedere al drenaggio del liquido oppure si può ricorrere ad un apposito intervento chirurgico per la loro rimozione. Anche se non esiste una terapia efficace, è importante sottoporsi a delle visite periodiche e alla mammografia, per agire soprattutto con la prevenzione.

    476

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Salute Donna
    PIÙ POPOLARI