Mamme: bimbi amati, bimbi vincenti

Mamme: bimbi amati, bimbi vincenti

Una ricerca italo-inglese dimostra che i bambini amati e conun rapporto positivo con la madre fin da piccoli, sono ben predisposti per la gestione dello stress nei rapporti interpersonali, specialmente in fatto di capacità di intraprendere relazioni e amicizie

da in Bambini, Primo Piano, Psicologia, Salute Donna
Ultimo aggiornamento:

    Ricerca Sui Bambini

    Una ricerca resa nota dalla voce autorevole del “Journal of of Child Psychology and Psychiatry” spiega come mai il rapporto tra la madre e il bambino sia fondamentale ai fini dello sviluppo della capacità relazionale futura del bambino stesso: a motivare questo sviluppo da una parte la predisposizione genetica ai rapporti interpersonali e dall’altra lo sviluppo di una capacità di gestire lo stress relazionale.

    Una buona relazione con la mamma fin da piccoli aiuta a costruire un modello adatto alla gestione dello stress e quindi ben predisposto verso i rapporti umani: lo studio è stato originariamente proposto da un team scientifico italiano, in collaborazione con la Università di Londra.

    Il centro Medea ha elaborato i dati emersi, in relazione alla predisposizione genetica dei bambini di età compresa fra i 12 e i 18 mesi. Dallo studio sono state individuate le possibili relazioni fra genetica e comportamento, rilevando gli indicatori biologici dello stress da campionamento di saliva.


    Lo studio ha dimostrato
    che i bambini che hanno un rapporto buono con la propria madre hanno un vantaggio notevole nella gestione dello stress relazionale, a differenza degli altri, che si trovano nel rapporto privi di ogni termine di paragone e di punto di riferimento.

    Il progetto non è concluso: si prevede che a un nuovo test si esaminino le risposte determinate dalla maturazione psicologica dei bambini, in seguito alle prime relazioni con adulti e compagni di gioco, per vedere quanto l’influenza del rapporto con la madre e della genetica possa essere determinante nella costruzione di rapporti sani.

    Alcune informazioni sono tratte dal portale di Pensiero Scientifico Editore
    Le immagini sono tratte dal portale Mister Baby.it

    Fonte: Associazione “La Nostra Famiglia”

    356

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BambiniPrimo PianoPsicologiaSalute Donna
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI