Malattie: vaccini per i Paesi poveri donati da Stati Uniti

Malattie: vaccini per i Paesi poveri donati da Stati Uniti
da in Bambini, Farmaci, Integratori, Malattie, Sanità, Vaccini, Vitamina A
Ultimo aggiornamento:

    bambini haitiani

    Una volta tanto i popoli più fortunati della terra guardano a quelli più disgraziati del pianeta, attanagliati dalla miseria incombente, dalle malattie e dagli stenti, con occhio più benevolo e vi tendono una mano, come è accaduto in occasione della “Settimana delle vaccinazioni delle Americhe”.

    Grazie a tale iniziativa, infatti, 44 Paesi dell’America Settentrionale, Meridionale compresi i territori caraibici, devolveranno presidi farmacologici, soprattutto rappresentati da vaccini, alle popolazioni di Haiti consentendo in questo modo la vaccinazione di 60 mila bambini haitiani.

    A sostenere la campagna anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità, il PAN, ovvero, l’American Health Organization e l’Unicef.

    Secondo L’UNICEF la campagna iniziata lo scorso primo maggio si concentrerà nelle aree di Cornillon, Fonds Verettes, Gantier e Thomazeau, nel dipertimento occidentale del Paese e a Cayes Jacmel, Marigot, Anse-à-Pitre, Belle Anse, Grand Gosier e Hotte, nel dipartimento sud-orientale, in prossimità della Repubblica Dominicana.

    Diverse le malattie cui grazie a questi vaccini i bambini haitiani potranno affrancarsi, ricordiamo la poliomielite, la difterite, il tetano, la pertosse, il morbillo e la rosolia. E poiché non di soli vaccini si tratta, ricordiamo che i piccoli riceveranno anche dosi di vitamina A, sotto forma di integratori alimentari e vermifughi.

    271

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BambiniFarmaciIntegratoriMalattieSanitàVacciniVitamina A
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI