Mal di testa e nausea: i rimedi naturali per questi sintomi

Il mal di testa, spesso accompagnato da nausea e vomito, è un disturbo molto comune negli adulti, ma talvolta si manifesta anche nei bambini. Esistono diversi tipi di mal di testa, ed è molto importante riuscire a riconoscere il problema che scatena il disturbo per poter trovare una soluzione adeguata. Ecco i rimedi naturali più efficaci per combattere il mal di testa e la nausea.

da , il

    mal di testa e nausea

    Il mal di testa e la nausea sono due sintomi molto comuni che possono creare grande disagio in chi ne soffre. Per fortuna è possibile ricorrere ad alcuni efficaci rimedi naturali per combattere o alleviare il dolore. Prima però è necessario capire quali sono le cause del mal di testa e della nausea, in modo da adottare il rimedio migliore per ridurre i sintomi in maniera mirata.

    Cause e sintomi del mal di testa

    Il mal di testa può essere provocato da molti fattori diversi, e spesso non è facile capire quale sia quello alla base del disturbo. Tra i principali fattori scatenanti, ci sono lo stress, la postura scorretta, l’esposizione all’aria condizionata o a sbalzi climatici, alterazioni del sonno e scorrette abitudini alimentari e di vita.

    Talvolta invece il mal di testa compare a seguito di un’altra patologia. È questo il caso della nevralgia del trigemino, che comporta dolori simili alla classica cefalea. Anche l’infiammazione della cervicale spesso si manifesta con mal di testa, nausea e vomito.

    I cambiamenti ormonali, infine, sono spesso causa di questo fastidioso sintomo. Sono molte le donne che soffrono di mal di testa e nausea in gravidanza e prima del ciclo.

    Quali sono i principali sintomi del mal di testa? Chi soffre di questa patologia, spesso manifesta altri disturbi ad essa collegati. Tra i principali citiamo quelli legati al sistema gastrointestinale. Molto frequente è infatti la comparsa di nausea e vomito in correlazione con il mal di testa.

    Perché il mal di testa e la nausea sono legati?

    Moltissime persone che soffrono di mal di testa ha sperimentato anche dolori addominali, nausea e talvolta anche vomito. Questo accade perché l’apparato gastrointestinale è strettamente connesso al cervello. Addirittura, in molti pazienti il vomito è una vera e propria terapia, che permette di ridurre il dolore e bloccare il mal di testa.

    Mal di testa, nausea e vomito nei bambini

    Purtroppo anche i bambini possono essere soggetti a mal di testa, nausea e vomito. Per i più piccoli inoltre bisogna prestare molta attenzione: è infatti facile che, vomitando, perdano molti liquidi e soffrano di disidratazione. Nella maggior parte dei casi, non c’è niente di cui preoccuparsi.

    Spesso il dolore è causato da cefalea, che rappresenta il tipo più diffuso di mal di testa. In particolare la cefalea tensiva, che è dovuta allo stress, a posizioni scorrette o al troppo tempo passato davanti ad uno schermo. In questo caso, al dolore alla testa sono associati dolore ai muscoli pericranici, fotofobia e stanchezza eccessiva.

    Meno frequente è invece l’emicrania (con o senza aurea), che provoca anche sintomi gastrointestinali, vertigini, offuscamento della vista e disturbi della parola.

    Spesso basta attendere qualche ora affinché l’attacco di mal di testa passi da solo. È invece necessario rivolgersi immediatamente al pediatra nel caso in cui i sintomi compaiono con grande frequenza, se il dolore è troppo intenso, se il vomito non si arresta dopo le prime ore o se si manifesta a seguito di un trauma alla testa.

    Rimedi naturali per il mal di testa e la nausea

    A volte il mal di testa e la nausea rendono difficile compiere i più semplici gesti di tutti i giorni. Per combattere questi sintomi è importante adottare alcune sane abitudini. Ad esempio, il riposo notturno è fondamentale: non bisogna dormire troppo né troppo poco. Lo stress è spesso causa del mal di testa, motivo per cui è necessario trovare del tempo per rilassarsi e svuotare la mente dai pensieri.

    Anche l’alimentazione gioca un ruolo basilare. Ci sono sostanze che sembrano scatenare maggiormente il mal di testa, tra cui ad esempio il glutammato monosodico, i nitriti e l’alcool. Inoltre bisognerebbe evitare tutti i cibi grassi, difficili da digerire, che appesantiscono la testa e fanno insorgere la nausea.

    Infine si deve fare attenzione agli sbalzi climatici: soprattutto l’aria condizionata provoca spesso il mal di testa, ma anche l’indolenzimento dei muscoli cervicali che a loro volta scatenano fastidiose cefalee.

    Alcuni rimedi naturali per il mal di testa si sono dimostrati davvero efficaci. Le patate ad esempio sono in grado di alleviare il dolore alla testa. Basta applicarne alcune fette sulle tempie o sulla fronte, tenendole in posizione per almeno mezz’ora.

    Anche la menta ha ottime proprietà contro la cefalea. Si possono utilizzare alcune gocce di olio essenziale di menta piperita sulla fronte e sulle tempie per avere sollievo nel giro di poche ore.

    Il magnesio e la vitamina B6, soprattutto se assunti in concomitanza, offrono un grande aiuto contro il mal di testa. Il magnesio ha un’azione spasmolitica ed è un ottimo antinfiammatorio. La vitamina B6 invece ne favorisce l’assorbimento.

    Per il mal di testa e la nausea prima del ciclo, si può contare sull’agnocasto. Stimola infatti la produzione degli ormoni progestinici, alleviando i dolori addominali, la cefalea, la nausea e l’irritabilità tipici della sindrome premestruale.

    Infine ricordiamo che lo zenzero, una spezia dalle mille proprietà, è molto indicato per chi soffre di nausea. Favorisce la digestione e allevia il senso di gonfiore e di pesantezza, ma è in grado anche di combattere altri sintomi quali proprio il mal di testa.