Mal di testa: causa principale per i bambini è lo stress

Mal di testa: causa principale per i bambini è lo stress

Dagli anni 80 ad oggi vi è un aumento di circa il 60% dei casi di emicrania e mal di testa tra i bimbi, sin dai primi anni di vita, sopratutto tra i maschi

da in Bambini, Cefalea, Mal di testa, Stress
Ultimo aggiornamento:

    mal di testa bambini

    Il mal di testa è uno dei disturbi più frequenti e più invalidanti per la maggior parte delle persone adulte. Secondo ultime ricerche e statistiche anche i bimbi sarebbero sempre più colpiti da questo disturbo. Il neuropsichiatra Dottor Vincenzo Guidetti, Presidente della Società italiana per lo studio delle cefalee (Sisc), specializzato nelle patologie infantili e adolescenziali, si è riunito in congresso dal 30 settembre al 3 ottobre a Caserta, per discutere e sensibilizzare l’opinione pubblica su questo argomento così importante.

    Secondo le statistiche dagli anni ’80 ad oggi, si ha un aumento dei casi di cefalea infantile, di circa il 60%. Secondo il Direttore del Dipartimento di Scienze neurologiche e psichiatriche dell’età evolutiva all’Università La Sapienza di Roma, nella maggior parte dei casi di mal di testa, la causa scatenante è di tipo emotivo. Ma cosa può essere così stressante per i bambini? Innanzitutto l’aumento delle separazioni tra i genitori, le madri sempre più spesso fuori casa per lavoro, nelle scuole l’introduzione del tempo prolungato. Tra i disturbi che affliggono i bambini, il mal di testa muscolo-tensiva (ossia il classico mal di testa “a casco”) è il più diffuso, e l’emicrania è in buona percentuale, proprio tra le cause che provocano più assenze a scuola.

    Le cefalee tensive dipendono dalla contrazione dei muscoli del collo, delle spalle e del volto; il dolore interessa entrambi i lati della testa, non è molto forte ma fastidioso. L’emicrania, invece, è dato da un forte dolore alla testa localizzato in uno dei due lati della testa.

    Già dai primi anni di vita, soprattutto i maschi, sono colpiti da queste patologie, mentre negli anni dell’adolescenza, sono le femmine più soggette. Per “curare” i bambini e gli adolescenti, occorre non stressarli, non caricarli di pesi e responsabilità, ma trattarli per quello che, effettivamente sono: bambini. Cerchiamo quindi di stare attenti ai segnali di malessere fisico dei bambini: spesso, come in questo caso, sono sintomatici di malesseri anche psichici.

    377

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BambiniCefaleaMal di testaStress
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI