Mal di gola: farmaci e rimedi naturali

Mal di gola: farmaci e rimedi naturali

E' uno dei malanni di stagione per eccellenza: ma il mal di gola non si deve subire passivamente

da in Farmaci, Fitoterapia, Gola, Mal di gola, Malattie, Oli Essenziali, Rimedi naturali, Terapie Alternative
Ultimo aggiornamento:

    mal di gola farmaci rimedi

    Ritrovarsi con un mal di gola nella stagione fredda è facile: si sente bruciore, si fatica a deglutire, si avverte un senso di ostruzione in fondo alla bocca e la gola appare gonfia e arrossata. Si possono associare raffreddore, febbre, linfonodi del collo dolenti. In genere la colpa è di alcune forme di virus (come l’adenovirus, il rinovirus, il virus influenzale) e più raramente di alcuni batteri.

    I farmaci
    farmaci mal di gola

    Per combattere le forme più comuni di mal di gola, in particolare di faringiti, si può intervenire con un disinfettante del cavo orale: sono farmaci da banco che esistono in spray, sciroppo, collutori o pastiglie. I primi sono più adatti per i bambini, perché i collutori non vanno bevuti ma usati per gargarismi e allo stesso modo le pastiglie vanno sciolte in bocca e non inghiottite intere.

    Si possono scegliere, per esempio, quelli a base di cetilpiridinio cloruro, alcol diclorobenzilico, dequalinio cloruro, clorexidina: questi farmaci antisettici si trovano generalmente aromatizzati alla menta, al miele o all’arancio, per essere più gradevoli.

    Poiché sono farmaci di automedicazione, vanno assunti chiedendo consiglio al farmacista, seguendo le indicazioni del bugiardino e comunque non troppo a lungo: se dopo 3-4 giorni il mal di gola non passa è bene rivolgersi al medico che potrebbe richiedere un tampone faringeo, un esame per individuare con precisione la causa dell’infiammazione (se fosse un batterio, per esempio, sarebbe necessaria la prescrizione medica di una cura con antibiotici).

    I rimedi naturali
    mal di dola rimedi naturali

    Contro il mal di gola si possono trovare anche numerosi rimedi naturali, però, non significa che non necessitino di prudenza nell’assunzione.

    È bene rivolgersi sempre a un medico esperto in medicine naturali o a un erborista, che saprà consigliare non solo il rimedio adeguato, ma anche le dosi e il modo di assunzione.

    Tra i rimedi della fitoterapia spiccano propoli ed eucalipto. La propoli si trova in spray, bustine o e capsule di estratto secco da succhiare, e si prende a stomaco vuoto sin dalla comparsa dei primi sintomi, oppure si trova in soluzione alcolica da usare per gargarismi. Anche l’eucalipto è efficace in soluzione alcolica per gargarismi o anche per preparare una tisana da bere fino a sei volte al giorno: 25 g di eucalipto in infusione per 30 minuti, in un quarto di litro d’acqua.

    Utili anche gli oli essenziali, da diffondere nell’ambiente per alleviare i sintomi più fastidiosi e con azione disinfettante: sono consigliati olio di limone, di salvia, tea tree, pino, camomilla, lavanda, eucalipto o mandarino.

    Per approfondire leggete anche:
    Mal di gola: cure con piante mediche
    Mal di gola: i rimedi della nonna

    683

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FarmaciFitoterapiaGolaMal di golaMalattieOli EssenzialiRimedi naturaliTerapie Alternative
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI