Mal d’aria: i rimedi efficaci per prevenirlo e farlo passare

Vediamo quali sono i rimedi efficaci per prevenire e far passare il mal d’aria: semplici consigli da seguire se si viaggia in aereo

da , il

    mal d aria rimedi efficaci prevenirlo farlo passare

    Mal d’aria: scopriamo i rimedi efficaci per prevenirlo e farlo passare. Il malessere si manifesta soprattutto per le molte sensazioni che gli organi sensoriali mandano al cervello. Sono proprio questi organi che hanno il compito di far percepire l’equilibrio. Quando il corpo è in movimento e si trova su un aereo, il cervello fa più fatica a percepire l’equilibrio, perché riceve informazioni contrastanti dalla vista e dall’apparato dell’orecchio interno. E’ come se il cervello andasse in tilt per le troppe informazioni sensoriali che non sono coerenti. Si possono manifestare per questo nausea, conati di vomito, vertigini e pallore.

    La prevenzione

    Mentre si è in viaggio bisognerebbe evitare di leggere o fare giochi al computer. E’ meglio non concentrarsi su qualcosa di molto vicino al viso, perché in questo caso i segnali di movimento che giungono al cervello sono più confusi. Sarebbe importante utilizzare delle cuffie per ascoltare della musica. Sarebbe opportuno guardare lontano, ad esempio all’orizzonte, che aiuta a stabilizzare l’equilibrio. Proprio per questo sarebbe essenziale scegliere un posto vicino al finestrino.

    E’ importante assicurarsi che ci sia aria fresca che soffia sul viso attraverso le prese d’aria. L’ambiente troppo caldo, in genere, tende ad accentuare il problema. Se si ha una respirazione veloce e superficiale, è più facile incorrere nel disturbo: è stato dimostrato che fare respiri lenti e profondi aiuta meglio a gestire i sintomi del mal d’aria. Ci si può procurare anche un cuscino per il collo, per sentirsi più a proprio agio e per stabilizzare i movimenti della testa.

    I rimedi

    Per far passare il mal d’aria si dovrebbe evitare di viaggiare a stomaco troppo pieno o troppo vuoto. Bisogna scegliere dei cibi secchi, come crackers e grissini, che possono essere consumati in piccole quantità. E’ bene anche non assumere molti liquidi. Durante il viaggio bisognerebbe evitare di fissare oggetti in continuo movimento e sostare nei posti più stabili del mezzo in cui si viaggia. Per esempio in aereo ci si può mettere vicino all’ala.

    Esistono anche dei farmaci antistaminici, che hanno un’azione benefica e che si possono assumere mezz’ora prima di mettersi in viaggio. Utili sono anche dei cerotti a base di scopolamina, da applicare sulla cute 2 ore prima. Da tenere presenti anche i rimedi naturali, come lo zenzero, dalle molte proprietà benefiche, che ha un’azione antinausea, e il limone, che stimola il cervello ad attivare un maggior controllo sulle informazioni contrastanti che vengono inviate dagli organi sensoriali.