Maggiorana: proprietà, benefici e controindicazioni

Maggiorana: proprietà, benefici e controindicazioni
da in Erbe Officinali
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 02/09/2015 10:59

    Maggiorana

    La maggiorana – con proprietà, benefici e controindicazioni diverse – è una pianta, il cui nome scientifico è Origanum Majorana. Questa erba aromatica ha un gusto amarognolo e più intenso rispetto a quello dell’origano. La maggiorana viene spesso utilizzata in cucina, nel condimento di diversi piatti. Questa pianta vanta numerose proprietà terapeutiche ed è composta principalmente da acqua, fibre, zuccheri, proteine, grassi, ceneri, betacarotene, folati, tannini, flavonoidi e terpeni, oltre che da sali minerali – come il potassio, il magnesio, il ferro, il manganese, il calcio, il rame, il fosforo, il sodio e lo zinco – e vitamine, come la A, la C, la B1, B2, B3, B6, la K e la J. Scopriamo di più in merito a questa preziosa pianta dalle proprietà benefiche per la salute dell’organismo.

    Raffreddore

    La maggiorana vanta proprietà antispasmodiche, grazie al contenuto di vitamina C che la rendono indicata nei casi di raffreddore e tosse. Inoltre, anche una tisana alla menta è di aiuto contro tosse e mal di gola.

    Mal di testa

    La maggiorana ha, inoltre, proprietà calmanti ed espettoranti: è, infatti, in grado di combattere mal di testa, stress, nervosismo, ansia e insonnia. Come fare, in questi casi? Lasciate in infusione – per 10 minuti – un cucchiaino di maggiorana secca, oppure assumete quattro gocce di olio essenziale con un cucchiaino di zucchero. Ricordiamo che l’insonnia può causare ipertensione.

    Digestione

    La maggiorana può, inoltre, essere consumata come infuso per favorire la digestione: potete, quindi, berla dopo mangiato.

    Mal di pancia

    La maggiorana possiede, poi, proprietà battericide e antisettiche: in merito a quest’ultimo aspetto, il suo olio essenziale è indicato per combattere meteorismo e flatulenza.

    Dolori muscolari

    Come uso esterno, la maggiorana è indicata per massaggi in caso di dolori muscolari e reumatici: potete sciogliere 15-20 gocce di olio essenziale in un bicchiere con un po’ di alcol e massaggiare le parti doloranti; in alternativa, potete versarne 15 gocce nell’acqua del bagno.

    Medico

    Infine, la maggiorana può dare un lieve effetto diuretico e la sua assunzione deve essere evitata nel caso di ipersensibilità verso uno o più componenti. In ogni caso, per maggiori informazioni in merito, non esitate a contattare il vostro medico curante.

    729

    LEGGI ANCHE