NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Lombosciatalgia acuta e cronica: sintomi e terapia [VIDEO]

Lombosciatalgia acuta e cronica: sintomi e terapia [VIDEO]
da in Dolore, Dolori muscolari, Mal di schiena, Muscoli, Schiena, Lombalgia
Ultimo aggiornamento: Martedì 20/01/2015 09:45

    La lombosciatalgia, acuta o cronica, è detta anche sciatica ed è costituita dal mal di schiena che interessa la parte inferiore della schiena e che si può diffondere, fino ad interessare le cosce, i glutei e i piedi. Fra i sintomi si riscontra un senso di debolezza e di intorpidimento, oltre ad una sensazione di formicolio. Il tutto è provocato da un’infiammazione del nervo sciatico. La sensazione dolorosa può diventare davvero molto fastidiosa ed è per questo che ci si deve rivolgere ad un’apposita terapia incentrata sia sull’uso di alcuni farmaci che sulla fisioterapia.

    I sintomi

    I sintomi della lombosciatalgia sono costituiti in primo luogo dal caratteristico dolore che dalla zona lombare va verso le natiche e le gambe. Può essere avvertito anche soltanto in un lato del corpo. La sensazione dolorosa è variabile per quanto riguarda l’intensità. A volte si possono manifestare delle fitte pungenti. Tende di solito a peggiorare quando si sta seduti per molto tempo o quando si tossisce o si starnutisce. I soggetti colpiti da lombalgia presentano un intorpidimento e una debolezza muscolare lungo tutto il percorso del nervo sciatico. Alle dita dei piedi si può avvertire una sensazione di formicolio. Non è raro che si vada incontro anche a problemi di incontinenza.

    La terapia

    La cura della lombosciatalgia è basata su alcuni farmaci specifici. Per esempio, il medico può prescrivere degli antinfiammatori insieme a dei miorilassanti. Questi medicinali servono ad alleviare il dolore. Bisogna ricordare che anche gli antidepressivi triciclici e gli anticonvulsionanti possono comportare la riduzione del dolore, perché riescono ad aumentare la produzione di endorfine e possono bloccare i segnali dolorosi che raggiungono il cervello. Da non dimenticare l’importanza della ginnastica e della fisioterapia, soprattutto nel caso in cui si soffra di discopatia. Di solito ci si basa su esercizi che aiutano a correggere la postura, a migliorare la flessibilità o a rafforzare i muscoli.

    I rimedi

    Ci sono comunque dei rimedi fai da te che devono essere tenuti presenti. Si può applicare la borsa del ghiaccio per ridurre l’infiammazione e successivamente la borsa dell’acqua calda, alternando il caldo e il freddo. Utili contro la sciatalgia possono essere anche gli esercizi di stretching, cercando comunque di non effettuare movimenti bruschi e puntando alla parte bassa della schiena. Se il dolore della sciatica è proprio insopportabile si può ricorrere all’uso degli antinfiammatori non steroidei, come l’aspirina, l’ibuprofene e il paracetamolo. Le iniezioni epidurali di steroidi e l’intervento chirurgico sono soltanto le soluzioni più estreme, in caso di particolare gravità del problema.

    525

    PIÙ POPOLARI