Lo sciopero dei medici di famiglia il 10 e il 13 febbraio

Lo sciopero dei medici di famiglia il 10 e il 13 febbraio

Per il 10 e il 13 febbraio è stato annunciato lo sciopero dei medici di famiglia, i quali, in seguito alla crisi economica, richiedono più garanzie dal Governo Monti in tema di previdenza

da in Associazioni Consumatori, News Salute, Sanità, Visite mediche
Ultimo aggiornamento:

    sciopero medici di famiglia

    Dovremo fare i conti con lo sciopero dei medici di famiglia il 10 e il 13 febbraio. Il motivo dello sciopero previsto è dettato dalle misure annunciate dal Governo Monti. Il calendario degli scioperi che interessano la sanità si prevede piuttosto ricco di eventi. L’11 e il 12 febbraio si fermeranno i medici di continuità assistenziale e quelli che si occupano delle emergenze territoriali del 118. La situazione rischia di creare dei disservizi, che andranno sicuramente a discapito della salute. Resteranno garantite soltanto le prestazioni fondamentali.

    Fra queste saranno assicurate le visite domiciliari urgenti o quelle visite mediche che già sono state programmate a domicilio nel caso di pazienti anziani o di pazienti gravi. Il tutto è stato deciso dal Consiglio nazionale della Fimmg – Federazione italiana medici di famiglia.

    Giacomo Milillo, segretario nazionale della Fimmg, ha dichiarato:

    “Ci sentiamo costretti ad avviare queste azioni di lotta sindacale in quanto il Governo, in sede di approvazione della manovra, non solo ha detto no alle nostre richieste, ma non ci ha dato nessuna garanzia di ascolto, abbiamo solo chiesto di poter utilizzare i nostri risparmi previdenziali per affrontare eventuali necessità così come il buon padre di famiglia fa con i risparmi che ha messo da parte.”

    La crisi economica sembra mettere in difficoltà anche i medici, che chiedono più attenzione da parte del governo. D’altronde tutelare i medici significa anche garantire un sistema sanitario più efficace.

    274

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Associazioni ConsumatoriNews SaluteSanitàVisite mediche
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI