Lenti a contatto: guida all’utilizzo

Lavare, risciacquare e asciugare le mani prima di manipolare le lenti a contatto

da , il

    lenti a contatto

    In Italia secondo l’ultimo censimento, siamo circa 60 milioni di persone e almeno la metà di queste persone porta occhiali o lenti a contatto, a ricorrere a questo tipo di correzione sono invece quasi tre milioni e mezzo di nostri connazionali.

    Ma quanti appartenenti a questa nutrita schiera di persone utilizzano al meglio le lenti a contatto, quanti sono sempre informati del corretto utilizzo di tale presidio? A fare il punto sulla situazione nel corso del convegno “Lenti a contatto – Benessere della vista”, presentato a Milano, con il supporto di CIBA VISION, a cura del professor Luigi Lupelli, Optometrista, Docente a Contratto, Universita’ degli Studi Roma Tre – Condirettore Scientifico della rivista LAC e della Dott.ssa Emanuela Bonci, Medico oculista – collaboratrice del Dipartimento di Scienze Oftalmologiche, Universita’ di Roma “La Sapienza” – Segretario Generale S.I.Co.M (Societa’ Italiana di Contattologia Medica).

    “Oggi le lenti a contatto possono compensare praticamente tutte le ametropie visive e contribuire al miglioramento della qualita’ della vita degli utilizzatori – spiega Lupelli – sono sufficienti poche, semplici regole per ridurre il rischio di reazioni oculari e per poter aumentare il comfort delle lenti a contatto”.

    Da qui è possibile ricavare una sorta di linea guida per meglio utilizzare le lenti a contatto:

    Lavare, risciacquare e asciugare le mani prima di manipolare le lenti a contatto. Sostituire le lenti a contatto secondo le indicazioni del professionista. Seguire le indicazioni del professionista, anche in assenza di sintomi, per la frequenza degli esami di controllo. Tenere sempre presente tre domande importanti: “I miei occhi hanno un aspetto normale? – Vedo bene? – Le lenti sono confortevoli?”. Se si ritiene di avere una reazione oculare sospetta, chiedere di essere sottoposti a un esame da un professionista.

    Ne deriva dunque che per prima cosa tali presidi non vanno acquistati da Internet e non solo, particolari precauzioni andranno adottate da quei portatori di tale presidi che siano al contempo fumatori, così come particolare cautela andrà assunta da coloro che le portano ai quali andrà detto che le lentine non vanno tenute giorno e notte senza sosta e, ancora…. Un paio di occhiali con correzione aggiornata dovrebbe essere sempre disponibile. Non andare a dormire con occhi doloranti. Rivolgersi a un professionista. Non risciacquare le lenti con soluzioni che non siano quelle prescritte dal professionista. Ne’ acqua ne’ saliva possono essere usate. Quando si nuota usare occhialini da nuoto e, possibilmente, lenti a contatto giornaliere che debbono essere rimosse dopo l’attivita’ natatoria. -