L’energia da una piramide

L’energia da una piramide

La piramide di luce serve a catturare e concentrare l'energia cosmica, per collegare l'uomo al cosmo in un cosmico equilibrio universale

da in Medicine non Convenzionali
Ultimo aggiornamento:

    piramide

    Navigando tra i siti che si occupano di salute e di benessere a volte succede di visitarne alcuni di particolarmente originali, che parlano di rimedi e di cure che non sono cosi’ spesso nominate e partecipate, ma che hanno un fascino discreto che sa essere interessante.

    In questo caso si tratta della “Piramide di Luce” una piramide con una base quadrata, alta 14 metri, realizzata internamente e esternamente con lastre di granito sardo; la piramide ha parecchi scopi, scopi solo fisici, mentali, psicologici e curativi. La piramide originale ha dei supporti di acciaio inossidabile, che la rendono spessa circa 20 cm.

    La punta della piramide e’ data da una mini piramide di quarzo, di 50 cm di altezza, che e’ la struttura da cui diparte l’energia di tutta la piramide maggiore; non importa se alcune piramidi sostituiscono l’acciaio e le pietre laterali, che sono solo uno strumento per trasmettere l’energia, importa invece che la parte in quarzo riesca a raccogliere l’energia per trasmetterla al resto della struttura.

    L’energia della piramide e’ data principalmente dalla sua capacita’ di fare da tramite tra l’uomo e il cosmo, per portare armonia e energia cosmica.

    La piramide di luce incanala l’energia dalla vibrazione cosmica e la trasmette a noi, che ne siamo fruitori diretti. Essa serve per fornire nutrimento all’anima, collegare gli uomini al cosmo, neutralizzare le energie negative e ottimizzare le energie geografiche, che per lìItalia sarebbero collocate su cinque diversi punti geografici.

    Fonte: Associazione “La piramide di Luce”

    315

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Medicine non Convenzionali
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI