Le scoperte scientifiche più importanti del 2011: ecco quelle sulla salute

Le scoperte scientifiche più importanti del 2011: ecco quelle sulla salute

Le scoperte scientifiche nel corso del 2011 riguardo alla salute sono state tante: l’efficacia dei farmaci retrovirali contro la trasmissione dell’HIV e il vaccino contro la malaria sono le più importanti

da in AIDS, HIV, Malaria, Malattie, Ricerca Medica, Ricerca scientifica
Ultimo aggiornamento:

    scoperte scientifiche 2011 salute

    Le scoperte scientifiche del 2011 sono diverse, soprattutto nel campo della salute. È interessante ripercorrere le tappe più significative che la ricerca scientifica ha raggiunto, anche per renderci conto dei risultati assolutamente non trascurabili conseguiti nell’ambito della cura di alcune patologie. Cominciamo dall’AIDS e dai farmaci retrovirali, che vengono impiegati da chi è affetto da HIV. Gli studiosi si sono chiesti se l’assunzione precoce dei farmaci potesse ridurre il livello di trasmissione della malattia.

    Sulla questione si è acceso un lungo e complesso dibattito, finché proprio nel 2011, è arrivata la conferma scientifica, in base alla quale, in termini di prevenzione dell’AIDS, i farmaci retrovirali diminuiscono in maniera ingente il pericolo di trasmissione del virus. Le ultime scoperte sull’AIDS hanno dato più certezze sul rischio di contagio dell’HIV.

    Un’altra questione rilevante è stata quella della malaria, contro la quale sono stati raggiunti risultati piuttosto incoraggianti per ciò che riguarda la messa a punto di uno specifico vaccino contro la malattia. Le novità sul vaccino contro la malaria sono state molto positive.

    Notizie rilevanti anche in relazione alle cellule senescenti: si è capito che, se queste cellule venissero eliminate, potremmo restare sani di più nel corso del tempo.

    La ricerca scientifica nel 2011 è andata avanti anche per ciò che concerne i microrganismi che vivono all’interno del nostro organismo. Gli studiosi hanno capito che questi batteri non sono casuali, ma possono suddividersi in tre tipi. Inoltre si sono fatti passi avanti sulla mappatura genetica dei batteri, in modo da saperne di più anche su alcuni disturbi che insidiano la nostra salute.

    Foto di Asldibergamo

    353

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AIDSHIVMalariaMalattieRicerca MedicaRicerca scientifica
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI