NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Le proprieta’ nascoste dell’arancio amaro

Le proprieta’ nascoste dell’arancio amaro

L'arancio amaro e' noto per le sue proprieta' terapeutiche in fatto di dieta e di circolazione

da in Calorie, Circolazione, Dieta, Malattie
Ultimo aggiornamento:

    Citrus

    L’arancio amaro cresce in India, ma e’ coltivato anche nelle zone mediterranee del sud Italia e della Spagna, le sue foglie e la scorza del suo frutto sono usate in medicina naturale per favorire la digestione e per aromatizzare; contiene delle sostanze che stimolano l’attivita’ gastrica e cardio-vascolare; la sostanza che ha maggiore potere e’ la sinefrina, che e’ inserita nella lista delle sostanze mediche dal Ministero della Salute.

    La sostanza e’ estratta dall’arancio amaro (Citrus Aurantium) ed e’ un alcaloide, cioe’ un composto naturale a base di azoto, che incrementa l’attivita’ dell’organismo, stimola il bruciare dei grassi e aumenta le calorie che l’organismo brucia. Anche se non ha effetti collaterali dimostrati, essendo uno stimolante, e’ sconsigliata una assunzione in quantita’ eccessiva.

    In generale l’arancio amaro non e’ solo buono da mangiare, ma anche efficace: il suo impiego nell’ambito erboristico, fitoterapeutico e cosmetico e’ noto; dalla buccia del frutto si estrae l’olio essenziale dell’arancio amaro, che ha un uso antinfiammatorio e disinfettante, mentre la polpa del frutto viene usata come antirughe, amalgamandola e spalmandola sul viso e sul collo.

    Per le sue doti stimolanti a livello di apparato digestivo, l’arancio amaro e’ impiegato in alimentazione e dietetica, grazie alle sue caratteristiche aiuta a bruciare le calorie e a consumare i grassi, sia come frutto che come infuso di fiori; per questo spesso negli integratori alimentari e dietetici se ne trova la componente.

    La pianta riesce anche a favorire il senso di appetito e di sazieta’, per questo e’ usato a scopo dietetico insieme ad altre piante, come ad esempio il Guaranà, la Cola, l’Erba mate, mentre ha dei poteri di riattivazione della microcircolazione, e di conseguenza capacita’ anti-cellulitiche, per cui viene spesso assciato a elemento come il Mirtillo, la Betulla, l’Ananas.

    L’arancio amaro puo’ causare effetti non desiderati nei casi in cui si soffra di ulcera peptica, di mal di stomaco, acidita’ di stomaco o nel caso in cui sia assunti insieme a altre sostanze che hanno simili proprieta’.

    400

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalorieCircolazioneDietaMalattie
    PIÙ POPOLARI