Le proprietà benefiche del miele per la pelle: quali sono?

Le proprietà benefiche del miele per la pelle: quali sono?

Le proprietà benefiche del miele sono tantissime: dall’azione idratante a quella energizzante,fino a quella anti-acne e antinfiammatoria

da in Benessere, Estetica e Trattamenti, Pelle
Ultimo aggiornamento:

    miele_benefici_pelle

    Le proprietà benefiche del miele per la pelle (e non solo) sono tantissime: scopriamo meglio quali sono. Le sue numerose virtù spaziano dall’azione idratante a quella energizzante, fino a quella anti-acne e antinfiammatoria. Nei secoli è stato considerato come un vero e proprio farmaco, da utilizzare in diverse occasioni per la prevenzione e la cura di piccoli disturbi di salute, quando ancora i medicinali a cui siamo attualmente abituati non esistevano. Spalmando due cucchiaini di miele leggermente scaldato a bagnomaria sulla pelle del viso si ottengono benefici analoghi a quelli di una crema idratante. Non a caso è stato utilizzato da molte aziende cosmetiche e farmaceutiche per le sostanze antiossidanti contenute che contrastano l’azione dei radicali liberi e, di conseguenza, anche il processo di invecchiamento della pelle e dei tessuti. In presenza di ferite, lesioni, abrasioni o scottature, il miele favorisce anche la guarigione dei tessuti e può essere utilizzato contro le punture di insetti, i rossori e i pruriti cutanei.

    Protettivo, antibatterico, idratante e nutriente
    Il miele protegge la pelle contro l’aggressione degli agenti atmosferici, dal vento allo smog, ma non solo. Forte delle sue proprietà antibatteriche e antimicotiche, protegge la cute anche dall’attacco di microrganismi pericolosi.

    Nutrendo la pelle in profondità, garantisce un buon livello di idratazione costante e, grazie alla proprietà igroscopica, contrasta la secchezza cutanea assorbendo e trattenendo l’acqua. Secondo alcuni studiosi della Tel Aviv University, il miele può essere considerato come un sostituto dei comuni sciroppi per la tosse e somministrato la sera prima di coricarsi nella dose di un cucchiaino, come se si trattasse di un vero e proprio farmaco. Secondo uno studio effettuato in Nuova Zelanda, inoltre, il miele conterrebbe una quantità di perossido di idrogeno tale da rendere benefica la sua applicazione come antibiotico e disinfettante su piccole lesioni della pelle.

    Alleato ideale di bellezza

    Complici la sua azione antinfiammatoria e antibatterica, il miele può essere utilizzato per contrastare la comparsa di brufoli e acne. Le maschere cutanee che si trovano in commercio donano alla cute tono, luminosità ed energia. Così come lo scrub e i gommage naturali a base di miele ideali per eliminare le cellule morte.Una ricetta naturale per preparare a casa una maschera di bellezza è la seguente: miele, farina d’avena, un cucchiaio di infuso di salvia e un tuorlo d’uovo.
    Consumare il miele, invece dello zucchero, aiuta a prevenire la cellulite grazie alla sua azione diuretica efficace contro la ritenzione idrica e alla sua capacità di stimolare le funzionalità intestinali.

    533

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereEstetica e TrattamentiPelle
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI