Le micosi sono infezioni frequenti nel periodo estivo

Le micosi sono infezioni frequenti nel periodo estivo

Le micosi sono delle infezioni, dovute a miceti, che colpiscono la cute, rendendola rossastra o bruna, che dopo di che desquama, e perde colore sino a diventare bianca

da in Infezioni, News Salute, Pelle, Primo Piano, Sistema immunitario, micosi
Ultimo aggiornamento:

    micosi infezioni periodo estivo

    Le micosi sono infezioni molto frequenti nel periodo estivo, causate dai microrganismi miceti, funghi microscopici presenti nell’ambiente. Con questo non significa che qualsiasi contatto può provocare una micosi. Queste insorgono solo se si verificano le condizioni ideali per le quali i miceti riescono a svilupparsi, come un sistema immunitario indebolito o una cute particolarmente sensibile a causa di un eccessiva sudorazione.

    Quali sono i sintomi delle micosi? I miceti colpiscono la cute, in particolar modo, negli adulti, le zone comprese tra il collo e l’inguine. La pelle, inizialmente, diventa rossa o bruna, poi si desquama, ed infine perdono colore sino a diventare bianche. Le zone colpite si notano in particolar modo al mare dove si notano le aree più bianche.

    In base alla parte dell’organismo colpita le micosi prendono nomi diversi, come onicomicosi (riferito alle unghie, che assumono un colorito giallastro e una consistenza diversa), oppure la definizione piede d’atleta indica un’infezione che si sviluppa tra le dita.

    Le micosi vengono curate con i farmaci antimicotici, soprattutto derivati imidazolici, sia locali che sistemici. In base all’estensione dell’infezione il periodo di trattamento cambia, da 2-3 settimane a cicli più lunghi e ripetitivi. L’importante è seguire le norme igieniche, infatti, tutto parte da ciò, dato che le micosi colpiscono soprattutto in luoghi come piscine, palestre, docce.

    298

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN InfezioniNews SalutePellePrimo PianoSistema immunitariomicosi
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI