Le metastasi possono essere la conseguenza di una proteina

Le metastasi possono essere la conseguenza di una proteina

Uno studio, molto importante per la scienza, condotto dalla Dalhousie University di Halifax (Canada), ha scoperto come l’attività di una proteina induca lo sviluppo delle metastasi tumorali

da in Cellule, Metastasi, News Salute, Proteine, Ricerca Medica, Tumori
Ultimo aggiornamento:

    metastasi conseguenza proteina

    Una specifica proteina può essere la causa della formazione delle metastasi. L’insorgenza di queste ultime, considerate e classificate come dei tumori secondari che hanno origine da una neoplasia primaria, anche lontana rispetto alla loro posizione, sarebbe la conseguenza dell’attività di un gruppo di cellule (macrofagi) e di una proteina presente sulla loro superficie, indicata con la sigla S100A10.

    La presenza e l’attività di quest’ultima sono state scoperte dagli studiosi della Dalhousie University di Halifax (Canada). I risultati di questa ricerca, pubblicati su Cancer Research, rivista dell’American Association for Cancer Research, sono importantissimi in quanto permettono agli studiosi, innanzitutto, di scoprire sempre di più sui tumori e sulle metastasi, e di poter creare dei farmaci specifici e diretti. Le terapie antitumorali, tutt’oggi disponibili, sono sempre più precise, ma non ancora del tutto perfette, soprattutto per quanto riguarda le metastasi.

    La proteina, scoperta grazie a questa ricerca, si comporta come una “forbice molecolare”. Infatti, aiuterebbe e permetterebbe ai macrofagi (famiglia di cellule la cui superficie è caratterizzata dalla presenza di questa proteina) di aprirsi un varco attraverso i tessuti, e di raggiungere il sito in cui si trova la massa tumorale.

    Arrivati a destinazione promuoverebbero lo sviluppo delle metastasi. Il preciso meccanismo con cui avviene tutto ciò, da parte della proteina S100A10, è ancora in fase di studio; ma, sicuramente, possiamo ritenere questo studio come la base per poter creare dei farmaci antitumorali specifici.

    299

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CelluleMetastasiNews SaluteProteineRicerca MedicaTumori
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI