Le erbe medicinali riservano molte sorprese: diversi principi ancora non scoperti

Le erbe medicinali riservano molte sorprese: diversi principi ancora non scoperti

Nell’ambito delle piante medicinali ci sono ancora molti principi che non sono stati studiati e che potrebbero essere impiegati per la produzione di nuovi farmaci

da in Erbe Officinali, Farmaci, Ricerca Medica, Rimedi naturali, prodotti-erboristici
Ultimo aggiornamento:

    erbe medicinali principi attivi

    Le erbe medicinali presentano molti principi attivi che non sono stati ancora scoperti. Il professor James S. Miller, Decano e Vice Presidente per la Scienza al Botanical Garden di New York, ha messo in evidenza che sono ancora almeno 500 le sostanze chimiche che potrebbero essere utilizzate per mettere a punto nuovi farmaci, ma non sono ancora state studiate attentamente. È una questione di numeri, come ha dimostrato l’esperto, calcolando un esatto rapporto fra le piante utilizzate nella farmacologia e quelle esistenti in tutto il nostro pianeta.

    Ecco che cosa ha detto il professor Miller a questo proposito:

    “Questi calcoli indicano che c’è un valore significativo nel continuare a studiare le piante per la scoperta di nuovi composti attivi utili in medicina. La biodiversità delle piante non si è ancora esaurita e vi è ancora un grande potenziale nel mondo vegetale.”

    I rimedi naturali possono essere considerati un punto di riferimento importate e le erbe officinali possono trovare un largo impiego.

    Ma non dimentichiamoci che le piante mediche costituiscono in molti casi anche la base per realizzare i medicinali che vengono utilizzati per la cura delle più varie patologie.

    Il professor Miller mette in evidenza che nelle piante ci sono delle sostanze almeno pari a tre volte in più rispetto a quelle fino ad ora utilizzate per la produzione dei trattamenti farmaceutici. All’argomento è stato dedicato un interessante articolo: “The Discovery of Medicines from Plants: A Current Biological Perspective”, che è stato pubblicato su “Economic Botany”.

    Foto di dushko_djr

    326

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Erbe OfficinaliFarmaciRicerca MedicaRimedi naturaliprodotti-erboristici
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI