Latte di cocco: le proprietà benefiche, nutrizionali e le controindicazioni

Latte di cocco: le proprietà benefiche, nutrizionali e le controindicazioni
da in Alimentazione, Alimentazione naturale
Ultimo aggiornamento:

    latte di cocco proprieta benefiche nutrizionali controindicazioni

    Latte di cocco: quali sono le proprietà benefiche, nutrizionali e le controindicazioni? Questo latte vegetale, che viene usato particolarmente da chi segue una dieta vegana, si ottiene aggiungendo acqua calda alla farina di cocco. E’ ricco di sostanze nutritive, soprattutto vitamine e sali minerali, e viene utilizzato come rimedio naturale anche contro la gastrite e per contrastare i problemi intestinali. Possiamo acquistare questo latte nei negozi di alimenti naturali, sia in lattina che in cartone. Lo possiamo gustare aggiungendolo anche ai frullati di frutta o a quelli di verdure, che acquistano un sapore molto particolare.

    Il latte di cocco ha molte proprietà benefiche, trovando applicazione in vari campi, da quello che riguarda più strettamente la salute agli usi cosmetici:

    • aiuta a perdere peso – può essere inserito in una dieta ipocalorica, perché regola la sazietà. Diversi studi hanno dimostrato che chi beve latte di cocco è portato a consumare meno cibo durante la giornata. Il merito è da attribuire anche alle fibre contenute in questo prodotto;
    • contrasta il reflusso – se soffriamo di reflusso gastroesofageo, possiamo bere un bicchiere di latte di cocco, che aiuta ad eliminare tutti quei sintomi tipici da reflusso acido;
    • fa bene all’intestino – ideale questo latte vegetale anche per aiutare a dare sollievo all’intestino, se si è particolarmente soggetti al problema della gastrite;
    • diminuisce il colesterolo – i grassi contenuti nel latte di cocco, in particolare l’acido laurico, aiutano a tenere sotto controllo i grassi “cattivi”, che sono i responsabili dell’aumento del colesterolo nel sangue. Molti sospettano riguardo l’acido laurico, perché spesso viene annoverato anche fra i grassi saturi.

      Eppure più ricerche hanno dimostrato la sua validità;

    • combatte i radicali liberi – essendo ricco di antiossidanti, il latte di cocco ha un’azione molto efficace nei confronti dei radicali liberi, principali responsabili dell’invecchiamento cellulare;
    • è utilizzato per la bellezza – il latte di cocco può essere spalmato sul corpo e sui capelli. Poiché contiene diversi grassi, riesce ad ammorbidire i tessuti e li rende particolarmente soffici;
    • lenisce le scottature – ha proprietà lenitive e per questo è indicato in caso di bruciature o di arrossamenti della cute.

    L’olio di cocco è veramente ricco di sostanze nutrizionali, che fanno bene all’organismo. I principali componenti sono costituiti da:

    • vitamina C e vitamina E, potenti antiossidanti che agiscono contro i radicali liberi;
    • sali minerali, soprattutto il selenio e il magnesio, ma anche potassio, ferro e zinco. Anche molti di questi sali minerali svolgono una funzione antiossidante;
    • oli vegetali;
    • grassi.



    Calorie 100grCarboidratiGrassiProteineZuccheri
    230 kcal6 g24 g2,3 g3,3 g


    Il latte di cocco non provoca effetti collaterali particolarmente eclatanti. Poiché ha molte calorie, si deve consumare con moderazione. Non si deve usare come abbronzante, senza ricorrere a creme protettive, perché non riesce a proteggere dai raggi ultravioletti del sole.

    605

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneAlimentazione naturale
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI