La simpatia è legata strettamente all’empatia

La simpatia è legata strettamente all’empatia

Uno studio belga ha identificato come l’empatia, il sentimento di provare sofferenza per chi soffre, è guidata ed associata alla simpatia che si prova nei confronti di questa persona

da in Dolore, News Salute, Psicologia, Ricerca Medica
Ultimo aggiornamento:

    simpatia legata empatia

    L’empatia, secondo uno studio belga, è collegata alla simpatia. Infatti, le persone si sentirebbero vicine a chi soffre solo nel caso in cui quest’ultimo risultasse simpatico. Il sentimento di empatia scatterebbe solo in questo caso, e nel caso contrario, ci sarebbe solo finzione. Il dolore di una persona verrebbe capito nel caso in cui esistesse il sentimento di simpatia altrimenti viene sminuito.

    Questo è il risultato di una ricerca condotta dagli studiosi dell’Università di Gand, in Belgio, guidati dal dottor Geert Crombez. I ricercatori hanno monitorato 40 persone, 17 uomini e 23 donne, alle quali sono stati fatti vedere dei filmati che descrivevano alcune caratteristiche di sei pazienti, negative, neutre, e positive.

    Dopo di che ognuno di questi ha espresso un livello di dolore diverso, sempre tutto registrato e racchiuso in filmati. Questi poi sono stati proiettati davanti ai volontari, e chiesto il loro parere, dando un voto su una scala di dolore da nessun dolore ad elevato ed insopportabile.

    Il risultato di questo studio, pubblicato sulla rivista Pain, ha sottolineato come la maggior parte dei volontari valuta il livello del dolore, dei pazienti, in base alla simpatia che esprimono oppure no. Infatti, il dolore di quelli descritti con un carattere negativo, secondo le risposte date, sarebbe meno intenso rispetto a quelli ritenuti simpatici e positivi. Uno studio molto interessante che sottolinea come la psicologia delle persone sia legata ai loro giudizi.

    286

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DoloreNews SalutePsicologiaRicerca Medica
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI