La sclerosi laterale amiotrofica sarà curata con l’eritropoietina

La sclerosi laterale amiotrofica sarà curata con l’eritropoietina

Un gruppo di ricercatori dell’Istituto Besta di Milano inizierà uno studio, Eposs, che valuterà l’efficacia dell’eritropoietina sulla protezione dei neuroni dalla sclerosi laterale amiotrofica

da in Farmaci, Malattie, Ormoni, Ricerca Medica, Sla
Ultimo aggiornamento:

    sclerosi laterale eritropoietina

    La sclerosi laterale amiotrofica potrà essere trattata con l’eritropoietina. Secondo uno studio italiano, sembrerebbe che questo ormone, conosciuto anche con la sigla epo, riesca a proteggere dal processo di neurodegenerazione caratteristico della Sla. Quest’ultima è una patologia molto grave che si sta diffondendo molto velocemente, anche, nel nostro Paese.

    Negli ultimi anni si è sentito parlare spesso di questa malattia, anche perché associata anche a sportivi molto conosciuti, come i calciatori. Ma oltre a personaggi noti, vi sono tantissime persone che soffrono di sclerosi laterale amiotrofica. Dato l’aumento dei casi e la gravità della patologia, la ricerca sta cercando di velocizzare gli studi per poter trovare il prima possibile una cura. A proposito di ciò, gli studiosi dell’Istituto neurologico Besta di Milano hanno messo a punto un progetto, Eposs, finanziato da Arisla (Fondazione italiana per la ricerca sulla sla).

    I ricercatori, eseguiranno le analisi e testeranno l’eritropoietina su 50 pazienti, in modo da valutare come questo ormone, conosciuto anche come dopante, possa essere efficace nei confronti della patologia.

    Lo studio, che è stato presentato qualche giorno fa ad un convegno, si basa su ricerche precedenti i cui risultati sottolineavano la capacità dell’epo di proteggere i neuroni dalla degenerazione. Comunque la ricerca che verrà eseguita dai ricercatori del Besta sarà importantissima per un possibile trattamento futuro.

    277

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FarmaciMalattieOrmoniRicerca MedicaSla
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI