La ricetta vegan della cheesecake

da , il

    cheesecake vegan

    La cheesecake è il dolce simbolo degli Stati Uniti e in questo articolo vi spieghiamo la ricetta per preparare la versione vegan di questo buonissimo dolce. La cheesecake classica prevede l’utilizzo di ingredienti come burro, formaggio spalmabile e in alcuni casi la panna, tutti elementi proibitivi per un regime alimentare vegano.

    La cheesecake vegan, detta anche “uncheesecake” per l’assenza del formaggio, è una versione della classica cheesecake completamente priva di ingredienti di origine animale.

    Questo non solo la rende un ottimo dolce per chi segue una dieta vegana, ma anche per chi ha deciso di perdere peso affrontando una dieta ipocalorica e non vuole rinunciare ad una coccola occasionale.

    Gli ingredienti che compongono questo dolce sono naturali e semplici: una base di farina di riso e una deliziosa crema di anacardi, sciroppo d’agave, yogurt alla soia.

    Ma il vero segreto di questa cheesecake vegan sono proprio gli anacardi: una volta messi a bagno e successivamente frullati, gli anacardi, che oltretutto vantano delle proprietà benefiche da non sottovalutare, ricordano perfettamente la cremosità del formaggio fresco spalmabile!

    Il procedimento per prepararla è un po’ lungo e laborioso ma non difficile, ed il risultato ripagherà appieno i vostri sforzi.

    Gli ingredienti per preparare la cheesecake vegan sono reperibili in qualsiasi supermercato della grande distribuzione oppure presso i piccoli supermercati bioligici, dove trovere prodotti di ottima qualità ma non per tutte le tasche.

    Calorie per porz.

    203

    Ingredienti

    per 8 persone

    Per la base:

    350gr di farina di riso

    100ml di olio di semi

    100ml di succo d’agave

    2 cucchiai di acqua

    1 pizzico di sale

    1 cucchiaino di estratto di vaniglia

    1 cucchiaio di semi di sesamo

    scorza grattugiata di 1 limone

    Per la crema:

    200gr di anacardi non tostati non salati

    150ml di sciroppo d’agave

    300gr di frutta di stagione a piacere

    succo di 1 limone

    1 cucchiaino di estratto di vaniglia

    4 cucchiai di yogurt di soia bianco o alla frutta

    75ml di olio di semi

    Preparazione

    1. Per prima cosa mettete a mollo gli anacardi per almeno 4 ore. Meglio se per tutta la notte.

    2. Preparate la base unendo in una ciotola la farina di riso con l’olio, il succo di agave, l’acqua, l’estratto di vaniglia, i semi di sesamo, la scorza di limone e un pizzico di sale.

    3. Amalgamate bene il tutto fino ad ottenere un impasto morbido e compatto.

    4. Formate una palla e avvolgetela nella pellicola, fatela riposare in frigorigero per 20 min.

    5. Schiacciate l’impasto riposato sul fondo di una teglia rotonda in alluminio possibilmente rivestita di carta da forno e infornate per 8 min. a 180°. Attenzione a non farlo bruciare.

    6. Un volta cotto, tiratelo fuori dal forno e fate raffreddare.

    7. Preparate la crema unendo gli anacardi con lo sciroppo di agave, l’olio di semi e l’estratto di vaniglia in un mixer da cucina, frullate bene.

    8. A parte frullate la frutta di stagione a pezzi e il succo di limone.

    9. Amalgamate bene le due creme per ottenere un’unica crema omogenea.

    10. Versate la crema nella teglia con la base già cotta e raffreddata.

    11. Mettete il dolce nel freezer per almeno 5 ore, meglio ancora se tutta la notte.

    12. Scongelate la vostra cheesecake vegan almeno 30 min. prima di servirla.

    Realizzate questo dolce con la frutta di stagione che preferite, oppure utilizzate ananas, banane o altra frutta esotica. Potete arricchire la vostra cheesecake vegan con del cacao amaro in polvere, possimilmente cacao raw o “crudo”.