La ricetta light del minestrone di verdure

Il minestrone di verdure è uno dei piatti più sani che possano esistere nella nostra dieta mediterranea, e in questo articolo ve ne proproniamo una versione light per chi sta seguendo una dieta ipocalorica.

da , il

    Il minestrone di verdure è uno dei piatti più sani che possano esistere nella nostra dieta mediterranea, e in questo articolo ve ne proproniamo una versione light per chi sta seguendo una dieta ipocalorica. La nostra versione leggera non prevede la presenza di patate e legumi, cioè carboidrati e proteine, ma solo di verdure che contengono un’abbondante dose di vitamine, sali minerali e fibre.

    Zucchina

    Le zucchine sono un alimento perfetto da introdurre nella nostra dieta dimagrante per una serie di motivi diversi.

    Le zucchine sono ricchissime di nutrienti e povere di grassi, infatti il loro indice calorico è molto basso.

    Contengono molto calcio che rende le ossa forti e sane e aiutano a prevenire l’osteoporosi.

    Le zucchine sono una fonte di fibre, indispensabili per il corretto funzionamento dell’intestino che potrebbe fare i capricci durante una dieta per perdere peso.

    Hanno un’elevata quantità di potassio, sostanza essensiale per favorire la diuresi, eliminare le tossine dall’organismo e contrastare la ritenzione idrica, la causa numero uno della cellulite.

    Le vitamine presenti nella zucchina sono la vitamina B9, fondamentale per la crescita, la vitamina A, la vitamina C e la vitamina E. Inoltre troviamo sali minerali come il potassio, lo zinco, il selenio e il magnesio.

    Carota

    La carota, oltre ad avere un buonissimo sapore, vanta delle proprietà benefiche da non sottovalutare affatto.

    Le sostanze nutritive presenti nelle carote, hanno effetti benefici su diverse barti del corpo come la pelle, ad esempio, che grazie al beta-carotene si mantiene più tonica, giovane e di un bel colorito. Inoltre, con l’estate ormai alle porte, un quotidiano consumo di carote assicura un’abbronzatura bella, uniforme e duratura.

    Ma non solo, le carote mantengono in salute gli occhi migliorando la vista e combattono l’invecchiamento cellulare grazie all’alta quantità di antiossidanti in esse contenuti.

    Regolarizzano il lavoro dell’intestino e si rivelano utili in caso di diarrea grazie alla buona quantità di vitamine e sali minerali, che perdiamo durante le numerose scariche.

    La presenza di polifenoli e fibre vegetali, invece, prevengono la formazione di diverse patologie dell’apparato digerente come ad esempio il tumore al colon.

    Cavolfiore

    Il cavolfiore è un altro alimento indispensabile nella nostra dieta ipocalorica in quanto aiuta a perdere peso.

    Il cavolo è un alimento ricco di sostante nutritive come calcio, ferro, potassio, acido folico, vitamina C e fibre vegetali e grazie a queste sostanze vanta proprietà antinfiammatorie, antiossidanti, antibatteriche e rimineralizzanti.

    Il cavolfiore è particolarmente indicato nelle diete in quanto controlla i livelli di zuccheri nel sangue ed aiuta ad espellere scorie e tossine grazie alla sua grossa quantità di acqua, depurando così tutto l’organismo.

    Inoltre contengono diversi tipi di antiossidanti, che come abbiamo detto contrastano l’invecchiamento cellulare e mantengono il corpo giovane e in salute.

    Spinaci

    Gli spinaci, oltre ad essere noti per la loro quantità di ferro, contengono delle sostanze chiamate tilacoidi, che agiscono sulla sensazione di fame nervosa spegnendola, e donando un forte senso di sazietà e appagamento.

    Questo fa si che non ci venga più quell’istinto incontrollabile di “svuotare la dispensa” compromettendo il risultato finale della nostra perdita di peso.

    Inoltre sono ricchissimi di fibre vegetali che aiutano l’intestino a lavorare meglio ed espellere le scorie e le tossine attraverso le feci.

    La ricetta

    Calorie per porz.

    86

    Ingredienti

    per 2 persone

    2 zucchine medie

    2 pomodori maturi

    1 gambo di sedano

    4 carote

    1 cipolla

    1 cavolfiore piccolo

    1 mazzetto di spinaci (vanno bene anche quelli surgelati)

    sale q.b.

    timo e basilico per aromatizzare

    Preparazione

    1. Lavate accuratamente tutte le verdure e successivamente pulitele.

    2. Tagliate a fette le zucchine, le carote, il sedano e la cipolla.

    3. Tagliate a cubetti grossi il pomodoro e dividete in cimette il cavolfiore.

    4. Tagliate grossolanamente gli spinaci.

    5. Versate tutte le verdure in una pentola capiente e ricoprite con acqua.

    6. Aggiungete sale grosso o fino, una manciata di timo e qualche foglia di basilico per insaporire.

    7. Cuocete a fuoco basso per circa 30 minuti o fino a che le verdure non sono morbide.

    8. Servite il minestrone caldo o tiepido.