La ricerca italiana e’ viva

La ricerca italiana e’ viva
da in News Salute, Ricerca Medica, Sanità
Ultimo aggiornamento:

    La ricerca medica italiana condivide il suo sapere attraverso un omonimo portale, che fa parte della rete di informazione degli studiosi europei.


    Lo hanno detto
    quando nacque sul finire del 2007 il portale della ricerca italiana, che e’ stato presentato innanzi ai cugini europei come un esempio di connubio tra innovazione e ricerca, ed ora esso continua a dimostrarlo con i suoi sviluppi.

    E cosi’ il portale ricercaitaliana.it, un portale ad uso dei giovani, dei professionisti, delle imprese, della stampa, ma specialmente dei ricercatori, realizza gli obiettivi del progetto per la condivisione delle notizie scientifiche finanziato dall’Unione Europea, del dopo Lisbona.

    Tutto quanto concerne la ricerca, inclusa la ricerca medica, trova spazio tra le pagine del portale, che e’ stato promosso dan Ministero per l’Universita’ e per la Ricerca, realizzato dal Consorzio Interuniversitario CINECA, diventera’ la fonte degli aggiornamenti per studiosi e ricercatori anche universitari.

    Perche’? Prima di tutto perche’ e’ studiato per contenere cio’ che serve alla ricerca, e poi per raccogliere le novita’ che interessano gli studiosi, ma anche e soprattutto perche’ e’ inserito all’interno della rete europea, il che lo rende appetibile e interessante anche per l’ottica ampia entro cui si realizza.


    L’obiettivo
    e’ quello di fare crescere la scienza mettendo insieme quello che ciascuno riesce a conquistare, essendo inserito a pieno titolo tra i portali di servizio degli organismi internazionali di studio e ricerca.

    277

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN News SaluteRicerca MedicaSanità
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI