La rabbia e l’aggressività si possono gestire con una tecnica precisa

La rabbia e l’aggressività si possono gestire con una tecnica precisa

La rabbia e l'aggressività si possono gestire con una tecnica precisa

da in Aggressività, Benessere, Prevenzione, Psicologia, rabbia
Ultimo aggiornamento:

    rabbia aggressivita emozioni

    La rabbia e l’aggressività sono emozioni che possono scatenarsi dentro di noi e manifestarsi a livello fisico con una vera e propria ondata di adrenalina che invade il nostro organismo. Provare rabbia può capitare, l’importante è riuscire a gestire al meglio questa sensazione, evitando di soffocarla e al tempo stesso facendo in modo che non si sfoghi in forme di aggressività e di violenza. La gestione delle emozioni implica un adeguato equilibrio psicologico e ci possiamo allenare in questo senso ricorrendo a delle apposite tecniche da non sottovalutare.

    Una di queste tecniche è quella elaborata dal professor Richard Nelson-Jones, che si basa su alcuni principi fondamentali. Questi ultimi sono: affrontare, capire, definire, ricercare, accordarsi, implementare. La rabbia non va repressa, perché fa male.

    La ricerca scientifica è stata chiara a questo proposito: trattenere la rabbia può mettere il cuore in pericolo il cuore di incorrere in un infarto.

    La rabbia va gestita. Ma come fare in modo concreto? Innanzi tutto vanno compresi con consapevolezza i motivi che stanno alla base della rabbia.

    Si devono nutrire aspettative realistiche e si deve cercare di capire il punto di vista dell’altro.

    Anche individuare alcune spiegazioni che sul momento possono sfuggire può essere utile: possiamo fare anche un elenco di eventuali ragioni che ci spingono ad agire con rancore nei confronti di un’altra persona.

    Inoltre, per non lasciare che la rabbia provochi in noi sensazioni negative, possiamo praticare degli sport competitivi, in modo da lasciare emergere in modo sano i nostri istinti aggressivi.

    Foto di di insilenzio

    331

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AggressivitàBenesserePrevenzionePsicologiarabbia
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI