La prevenzione dell’Alzheimer con l’attività fisica nella vita di ogni giorno

La prevenzione dell’Alzheimer con l’attività fisica nella vita di ogni giorno

La prevenzione dell'Alzheimer si può mettere in atto rimanendo attivi

da in Alzheimer, Cervello, Fitness, Prevenzione
Ultimo aggiornamento:

    prevenzione alzheimer attivita fisica

    La prevenzione dell’Alzheimer deve essere attuata soprattutto nella vita di ogni giorno. Non per forza occorre dedicarsi ad una specifica attività sportiva, ma anche le semplici attività quotidiane, come fare la spesa, pulire la casa, cucinare, dedicarsi al giardinaggio o passeggiare, possono rappresentare dei metodi per ridurre il rischio di incorrere nel declino cognitivo e quindi nell’Alzheimer. La parola d’ordine da tenere in considerazione è mantenersi attivi. Anche avere un hobby può aiutare in questo senso.

    Per cui, anche se non ce la sentiamo di trascorrere ore ed ore in palestra, occorre dedicarsi con naturalezza a tutte le attività della vita quotidiana proprio per mantenersi attivi, che si dimostra un segreto fondamentale non solo per il benessere fisico, ma anche per quello mentale. A mettere in evidenza tutto ciò sono stati gli studiosi del Rush University Medical Center.

    Le modalità e i risultati dello studio

    Nello studio sono stati coinvolti 716 soggetti in età avanzata, la cui attività quotidiana è stata oggetto di monitoraggio per mezzo di un dispositivo applicato al polso. I soggetti sono stati seguiti per circa 3 anni e mezzo ed ogni anno venivano sottoposti a dei test per valutare le loro capacità cognitive.

    Fra i 716 pazienti, 71 nel corso di questo periodo hanno sviluppato la malattia d’Alzheimer. I risultati sono stati piuttosto evidenti. Non è quindi solo l’allenamento mentale che ha un ruolo fondamentale nella prevenzione dell’Alzheimer.

    Il dottor Aron S. Buchman, a capo del gruppo di studio, ha dichiarato: “I risultati del nostro studio indicano che tutte le attività fisiche, tra cui l’esercizio, così come altre attività quali cucinare, lavare i piatti e la pulizia sono associati a un ridotto rischio di malattia di Alzheimer. Questi risultati forniscono il supporto per gli sforzi atti a incoraggiare tutti i tipi di attività fisica negli adulti, anche molto vecchi, che potrebbero non essere in grado di praticare esercizi formali, ma possono ancora beneficiare di uno stile di vita più attivo“.

    La prevenzione dell’Alzheimer si può fare anche camminando, perché anche una semplice passeggiata può aiutare ad innescare dei meccanismi di benessere che aiutano l’equilibrio psicofisico.

    Se volete saperne di più sulla prevenzione dell’Alzheimer, potete leggere anche i seguenti articoli:

    Vitamina b, alleata per prevenire l’Alzheimer
    Alzheimer: caffè, prezioso alleato della prevenzione
    Prevenzione Alzheimer, allenando la mente fin da giovani
    Alzheimer: nuovo test per la diagnosi precoce

    493

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlzheimerCervelloFitnessPrevenzione
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI