La medicina ayurvedica per combattere le allergie

La medicina ayurvedica per combattere le allergie

La medicina ayurvedica è utile per combattere le allergie

da in Allergie, Ayurveda, Medicine non Convenzionali
Ultimo aggiornamento:

    Ayurveda allergie

    La medicina ayurvedica è utile per combattere le allergie: l’ayurveda – medicina tradizionale indiana – può, infatti, essere di aiuto per contrastare diverse malattie, tra cui le allergie di varia natura. L’allergia è una reazione esagerata dell’organismo a determinati stimoli, che possono essere di diversa origine e venire a contatto con il corpo tramite il sangue, le mucose o la pelle, ad esempio. Esistono allergie causate da fattori ambientali, alimentari o dall’assunzione di sostanze naturali o artificiali e ognuna di esse può portare a casi di orticaria, arrossamenti, eczemi, prurito o dermatiti, fino a casi più gravi di asma o shock anafilattico. La medicina ayurvedica può essere una valida alleata contro le reazioni allergiche. Scopriamo nel dettaglio come e perché.

    L’ayurveda – medicina praticata in India da più di 5 mila anni – ritiene che le allergie siano causate da uno squilibrio di quelli che sono i tre “Dosha”: “Vata”, “Pitta” e “Kapha”. Questo tipo di medicina alternativa è, oggi, utilizzata – con impatto minore rispetto all’Oriente – anche nel mondo occidentale, seppur nel campo delle terapie complementari. Tenendo presente che occorre indagare sulle cause scatenanti, in alcuni casi le cure dell’allergologia – come antistaminici, cortisonici e farmaci simili – possono rivelarsi inefficaci. L’ayurveda ritiene che, anche per quanto la manifestazione delle allergie, un’alimentazione errata ha un peso notevole ed è spesso causa di molti disturbi: è, infatti, estremamente importante mangiare determinati cibi ed evitare o non esagerare con il consumo di altri alimenti dannosi per la salute di corpo e mente. Inoltre, importante è l’adattabilità dei Dosha agli agenti esterni – come alimenti, farmaci e pollini, per esempio – e, quando ciò viene a mancare, può avvenire una reazione negativa: mantenere la naturale resistenza verso queste aggressioni e combatterle è compito di Agni, il fuoco digestivo. La manifestazione di un’allergia è, solitamente, dovuta alla debolezza di Agni e all’accumulo di tossine (Ama), oltre che al tipo di costituzione dell’individuo.

    La medicina indiana può aiutare contro le allergie, grazie ad alcuni rimedi naturali efficaci. Una dieta sana può davvero essere un toccasana contro i sintomi allergici: via libera, dunque, a frutta e verdura fresche, legumi e cereali per depurare l’organismo e rafforzare il sistema immunitario.

    Un ulteriore aiuto è dato dallo yoga, in special modo dagli esercizi riguardanti la respirazione. Tra i consigli da seguire per prevenire e alleviare i sintomi, quello di evitare cibi artificiali, zuccherini, salati, piccanti, pesanti e acidi: da eliminare, ad esempio, insaccati, formaggi, fragole, pomodori, cioccolata, frutta secca, crostacei e molluschi. Indicate, invece, le tisane allo zenzero, camomilla, rosmarino, limone, arancia, cumino, liquirizia, finocchio e zafferano. Ottimo anche il ribes nero – antistaminico naturale, che stimola la produzione di sostanze antinfiammatorie – l’adatoda vasica – che allieva la tosse e libera le vie respiratorie – e le cipolle, in grado di contrastare le reazioni infiammatorie. Ricordate, poi, di ridurre al minimo o eliminare del tutto il contatto con gli allergeni e di contattare, in ogni caso, un medico, in quanto i trattamenti e le terapie possono variare in base ai disturbi del singolo individuo.

    732

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AllergieAyurvedaMedicine non Convenzionali
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI