La medicina ayurvedica per combattere la psoriasi

La medicina ayurvedica per combattere la psoriasi

La medicina ayurvedica è un valido aiuto per combattere la psoriasi

da in Ayurveda, Medicine non Convenzionali, Psoriasi
Ultimo aggiornamento:

    Ayurveda psoriasi

    La medicina ayurvedica è un valido aiuto per combattere la psoriasi: questa è una malattia infiammatoria cronica della pelle che non è, però, infettiva o contagiosa, ma certamente fastidiosa. Nella patogenesi della psoriasi intervengono fattori genetici – può essere, infatti, ereditariaautoimmunitari ed anche ambientali. L’ayurveda – medicina tradizionale indiana – può essere una valida alleata contro la psoriasi. Scopriamo nel dettaglio come e perché.

    Cause della psoriasi, secondo l’ayurveda

    L’ayurveda è la medicina che viene praticata in India da oltre 5 mila anni e che, oggi, è riuscita a ritagliarsi un notevole spazio anche nel mondo occidentale, seppur nell’ambito delle terapie complementari. La psoriasi può colpire diverse parti del corpotesta, mani, orecchie, schiena e così via – ed è caratterizzata da un insistente prurito, rossore e pelle secca e squamosa nelle parti colpite. Secondo l’ayurveda, la psoriasi – che può manifestarsi in diverse fasi della vita – è causata da uno squilibrio tra Vata e Kapha Dosha, in seguito a forti traumi o stress improvvisi o per aver seguito un’alimentazione errata: secondo l’ayurveda è, infatti, di notevole importanza non assumere determinati cibi insieme – o viceversa – e non consumare in maniera eccessiva alcuni alimenti. Anche in Occidente, il manifestarsi della psoriasi è spesso associato allo stress e, fortunatamente, si può curare in diversi modi.

    Cura della psoriasi, secondo l’ayurveda

    La medicina orientale è in grado di aiutare nella battaglia contro la psoriasi, grazie ad alcuni rimedi naturali e ad alcune tecniche efficaci: la medicina ayurvedica include, infatti, delle cure e delle terapie di tipo olistico e naturale, oltre a dare particolare importanza al rapporto tra mente, corpo e spirito di un individuo; rapporto il cui equilibrio va preservato per godere di un’ottima salute.

    Da tenere in considerazione per il trattamento delle diverse patologie vi è, poi, la costituzione individuale – detta “Prakryti” – che permette di capire diversi aspetti della persona, compresa la capacità di guarigione. Contro la psoriasi, l’ayurveda prevede una fase di disintossicazione del corpo, tramite il processo definito “Panchakarma”: questo trattamento prevede l’impiego di diversi oli – come l’olio di Neem, ottimo contro il prurito e la presenza di psoriasi sul cuoio capelluto – e balsami curativi per calmare i sintomi. La terapia ayurvedica contro la psoriasi prevede, inoltre, esercizi di yoga e di meditazione; pratiche altamente consigliate per poter riequilibrare lo spirito ed il fisico ed eliminare lo stress a favore di benessere, calma e pace. Infine, la prevenzione è il miglior metodo per prevenire lo scatenarsi della malattia: non bisogna usare prodotti chimici per la pulizia della pelle – meglio prodotti naturali e fai da te – occorre, poi, asciugarsi in modo delicato e non esagerare con l’esposizione al Sole.

    552

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AyurvedaMedicine non ConvenzionaliPsoriasi
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI