La frutta e la verdura da evitare per dimagrire

Qual è la frutta e la verdura da evitare per dimagrire e perdere peso? Ecco cosa evitare o diminuire il più possibile.

da , il

    Qual è la frutta e la verdura da evitare per dimagrire e perdere peso? Spesso, frutta e verdura sono indicate come alimenti che è possibile consumare illimitatamente e liberamente, ma non è propriamente così, in special modo in quei periodi in cui si è a dieta: la verità è, infatti, che esistono alcune verdure e frutti più indicati rispetto ad altri per perdere peso. Frutta e verdura sono ottime, ma per alcune di loro è bene limitarne il consumo, se si sta cercando di dimagrire ed ottimizzare i risultati. Ecco qual è la frutta e la verdura da evitare per dimagrire il prima possibile.

    1. Frutta esotica

    Frutti da evitare se si cerca di perdere peso sono ananas e mango: questi due frutti sono deliziosi, ma contengono un’alta quantità di zucchero e, dunque, più calorie. Preferite frutti come le mele, ad esempio, che hanno meno calorie e più fibre. Ovviamente, questo non vuol dire che dovrete abolire del tutto la frutta esotica, ma consumarla con moderazione.

    2. Frutta secca

    La frutta secca contiene molte calorie: per esempio, una tazza di uvetta contiene circa 500 calorie ed una di prugne ne ha 447. Quando si tratta di frutta secca cercate, quindi, di limitare le porzioni che consumate, non eliminandole del tutto: la frutta secca, infatti, fa molto bene alla salute.

    3. Avocado

    L’avocado è un altro frutto a cui prestare attenzione, anche se gustosissimo: l’avocado è, infatti, ad alto contenuto di grassi e di calorie. Ad ogni modo, l’avocado è un frutto che fa bene al cuore, ricco di proprietà nutrizionali, dunque assumetelo, ma nelle giuste dosi, senza esagerare.

    4. Patate

    Le patate non sono, certamente, tra i vegetali a più basso contenuto calorico: una tazza di purè di patate dolci contiene circa 249 calorie; mentre una patata ne contiene 212. La colpa è, probabilmente, dell’amido contenuto in esse; mentre lattuga, spinaci e cavoli contengono, ad esempio, meno di 20 calorie.

    5. Centrifugati di verdura e succhi di frutta

    I centrifugati di verdura ed i succhi di frutta sono esageratamente ricchi di sale e zucchero, dunque se proprio non potete fare a meno di berne, accertatevi degli ingredienti contenuti, leggendo le etichette sui prodotti. In alternativa, frullate voi stessi la verdura e la frutta che vi piace per dei centrifugati di verdura e succhi di frutta naturali al cento per cento.