La fecondazione assistita è vietata a chi è portatore di malattie genetiche

La fecondazione assistita è vietata a chi è portatore di malattie genetiche

La fecondazione assistita è vietata a chi è portatore di malattie genetiche

da in Fecondazione Assistita, Malattie, Malattie ereditarie, News Salute, embrioni
Ultimo aggiornamento:

    fecondazione assistita malattie genetiche

    La fecondazione assistita non potrà essere appannaggio di chi è portatore di malattie genetiche. A stabilirlo sono state le linee guida del Ministero della Salute sulla legge 40. Un fatto che sicuramente è destinato a suscitare diverse polemiche, anche perché ci sono state varie sentenze a Salerno, a Bologna e a Firenze che hanno messo in discussione la questione. Eppure la fecondazione assistita è concessa anche a chi ha delle malattie infettive come Hiv, Hbv e Hcv. Adesso le linee guida sono arrivate al Consiglio Superiore di Sanità per il parere obbligatorio.

    E le sentenze che hanno concesso ad alcune coppie fertili la possibilità di ricorrere alla fecondazione assistita, per evitare il rischio di avere figli con gravi malattie, come la fibrosi cistica o la talassemia? A questo proposito ha risposto il sottosegretario alla Salute Eugenia Roccella:

    “Sono sentenze amministrative che riguardano singole coppie.

    Questo Governo ha difeso una legge giusta e saggia, che si è dimostrata buona ed efficace anche negli anni rispetto a quanto avviene negli altri Paesi.”

    Sono queste le nuove notizie per la fecondazione assistita, che faranno parlare l’opinione pubblica. D’altronde è un provvedimento che interessa molte persone, visto che in Italia sono 50.000 le coppie che scelgono di ricorrere alla fecondazione assistita e inoltre sono più di 10.000 i bambini nati ogni anno con la tecnica di fecondazione assistita.

    Un’altra novità importante introdotta dalle linee guida riguarda nello specifico il trasferimento degli embrioni abbandonati nella biobanca di Milano, un’azione che non è più prevista.

    323

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Fecondazione AssistitaMalattieMalattie ereditarieNews Saluteembrioni
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI