La dieta pari e dispari con tutte le regole da seguire per dimagrire

La dieta pari e dispari è caratterizzata dall’alternanza di cibi da consumare a volontà e di giorni di quasi digiuno

da , il

    dieta pari dispari regole

    La dieta pari e dispari si distingue per l’alternanza di cibi che possono essere consumati in maniera abbondante, stando comunque attenti ad evitare i grassi e raggiungendo anche le 1.400 calorie, e giorni caratterizzati invece da una situazione quasi di digiuno. Per questo diversi esperti hanno espresso il loro parere contrario a questo tipo di regime alimentare, che finisce con il proporre un’alimentazione squilibrata, che può privare l’organismo di alcune sostanze nutritive importanti e potrebbe condurre perfino a disturbi del comportamento alimentare, come la bulimia nervosa.

    L’obiettivo della dieta pari e dispari sarebbe il raggiungimento del peso forma, mediante la perdita di circa due chili a settimana, il miglioramento della pressione e la riduzione del colesterolo cattivo. In realtà questo tipo di dieta rischia di innescare meccanismi non salutari, allo scopo di conquistare il peso forma.

    Nemmeno questo obiettivo d’altronde viene raggiunto con efficacia, in quanto la dieta pari e dispari abbassa il metabolismo, si consuma meno energia e non si dimagrisce come si vorrebbe. Da tenere presente inoltre che si può verificare un abbassamento generale del tono dell’umore.

    Fra le regole più importanti da seguire in questo genere di dieta c’è da stare attenti a mangiare ad orari regolari, a non saltare i pasti principali e a bere dopo cena una tisana che favorisca la digestione.

    Inoltre sono ammessi gli spuntini contro gli attacchi di fame, si devono bere due litri di acqua ogni giorno, avendo cura di berne qualche bicchiere subito prima di mangiare, e si dovrebbe puntare molto sull’attività fisica.