NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

La dieta ipocalorica da 1200 calorie al giorno

La dieta ipocalorica da 1200 calorie al giorno

La dieta ipocalorica da 1200 calorie al giorno si basa sulla scelta degli alimenti giusti per non far abbassare troppo il metabolismo

da in Dieta
Ultimo aggiornamento:

    dieta ipocalorica da 1200 calorie al giorno

    Come è strutturata la dieta ipocalorica da 1200 calorie al giorno? In generale possiamo dire che si tratta di un regime alimentare equilibrato, che ha l’obiettivo di far perdere peso, senza provocare un’eccessiva fatica. In effetti non si propone di essere drastica. Bisogna soltanto attenersi a delle regole fondamentali, che consentono di restare in perfetta forma fisica e di perdere quei chiletti di troppo, che possono dare anche fastidio. La scelta fondamentale è quella degli alimenti a basso contenuto calorico. Vediamo nello specifico quali sono le regole da seguire e il menu.

    I consigli

    Per una dieta dimagrante da 1200 calorie quotidiane dovremmo scegliere, oltre a delle proteine a basso contenuto di grassi, cibi come cereali integrali, frutta e verdura. L’importante è stare attenti a non superare al di sotto la soglia delle 1200 calorie. Potrebbe capitare, infatti, che sotto questo livello il metabolismo tende ad abbassarsi in maniera drastica. Per cui accade che, non appena, per qualche motivo, non seguiamo più la dieta, si tende a riprendere i chili persi in maniera molto facile. Rispettando il limite delle 1200 calorie giornaliere si può perdere circa un chilo a settimana. E’, quindi, un processo graduale.

    Fra gli errori da evitare in termini di dieta, bisogna ricordarsi di evitare di bere alcolici e bevande zuccherate. Inoltre occorre introdurre nell’organismo due litri di acqua al giorno e fare un po’ di attività fisica.

    Il menu

    Il menu della dieta da 1200 calorie presuppone la scelta, nell’arco di una settimana, di alcuni cibi precisi, in modo che la soglia da rispettare sia sempre quella, non andando al di sotto di essa.

    COLAZIONE – A colazione si possono mangiare dei cereali integrali (100 grammi) in mezza tazza di latte scremato. Si può aggiungere della frutta fresca (100 grammi), come, ad esempio, i mirtilli. In tema di dieta si sa che il succo di mirtilli aiuta a dimagrire. Oppure si può optare per una tazza di caffè o tè.

    PRANZO – A pranzo vanno bene 150 grammi di pane e del petto di tacchino alla griglia (100 grammi), che deve essere accompagnato da un’insalata di lattuga, pomodoro e carote (300 grammi). Come condimento bisognerebbe utilizzare soltanto dell’olio d’oliva extravergine (mezzo cucchiaino).

    CENA – A cena una fetta di pesce da cucinare al forno (150 grammi), fagiolini (200 grammi), insalata di spinaci, pomodori e broccoli (300 grammi).

    SPUNTINI – Come spuntino di metà pomeriggio si può ricorrere ad una mela e ad un po’ di frutta secca (30 grammi). Anche a metà mattina si può fare un altro spuntino. L’ideale sarebbe quello a base di frutta (100 grammi), che non sia troppo zuccherata, o un vasetto di yogurt.

    Chi vuole può sostituire il pranzo con del tonno (50 grammi) e un’insalata di verdure (300 grammi) e la cena può essere fatta anche con una fetta di carne alla griglia (100 grammi), con un contorno di patate al forno (50 grammi). Il segreto, comunque, sta sempre nel cercare di non consumare porzioni molto grandi.

    569

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Dieta
    PIÙ POPOLARI