La dieta dello zenzero: per dimagrire e depurare l’organismo

La dieta dello zenzero: per dimagrire e depurare l’organismo
da in Dieta
Ultimo aggiornamento:

    dieta dello zenzero

    La dieta dello zenzero è ottima per dimagrire e per depurare l’organismo. Le ultime scoperte scientifiche hanno dimostrato che questo ingrediente riesce a limitare lo stimolo della fame, aiutando chi vuole seguire un regime alimentare ridotto nelle calorie. Lo zenzero eserciterebbe perfino una reazione termica sui cibi e permetterebbe di consumarne di meno, raggiungendo più in fretta il senso di sazietà. Poiché favorisce la funzionalità intestinale, è molto utile anche per liberare il nostro corpo dall’accumulo delle tossine. Per tutti questi motivi non dimentichiamo mai di inserirlo nelle nostre preparazioni quotidiane. Qualche suggerimento che vi potrà risultare importante.

    Lo zenzero ha molte proprietà benefiche e può essere utilizzato al posto di altri condimenti più calorici per dare più sapore ai cibi. Può essere considerato un vero e proprio alleato della forma fisica, visto che arricchisce i piatti, senza aggiungere troppe calorie.

    Lo zenzero riesce a migliorare il tono intestinale, migliora il metabolismo e aiuta la digestione, perché stimola gli enzimi che si occupano di questo processo e aumenta il ph dello stomaco. Se pensiamo che, in generale, questo ingrediente riesce a garantire il buon funzionamento dell’apparato gastrointestinale, ci accorgiamo come sia fondamentale per assicurarci la possibilità di restare in forma.

    Per assicurarci la possibilità che lo zenzero svolga un’azione bruciagrassi, dovremmo consumarne una quantità compresa tra i 10 e i 30 grammi al giorno.

    E’ possibile assumerlo in vari modi: aggiungiamolo alle zuppe, mastichiamone un po’ prima dei pasti o prepariamo delle tisane. Ottima è quella a base di zenzero e limone: riscaldiamo l’acqua e aggiungiamo un po’ di radice di zenzero, lasciando riposare per 5 minuti. Mescoliamo un po’ di succo di limone e beviamo questo infuso a digiuno.

    Possiamo preparare anche un’ottima limonata con lo zenzero: al succo di limone aggiungiamo un cucchiaino di zenzero grattugiato, senza zucchero. Lo zenzero si può grattugiare anche sull’insalata, per dare un gusto maggiore alle verdure.

    Esaminiamo come potrebbe essere lo schema di un menu di base per la dieta dello zenzero, da attuare nel corso della giornata.

    • ColazioneTisana con zenzero in polvere e succo di limone.
    • SpuntinoSucco di ananas e zenzero oppure un frullato o un centrifugato a base di frutta e verdura fresca, a cui aggiungiamo un pizzico di zenzero in polvere.
    • Pranzo – Zuppa o vellutata di legumi (150 grammi), a cui si unisce un pizzico di zenzero a fine cottura.
    • Merenda – 4 biscotti allo zenzero da preparare con 250 grammi di farina integrale, 60 grammi di zucchero di canna, 45 ml di olio di semi di girasole, un cucchiaino di zenzero tritato e mezzo bicchiere di latte di soia. Uniamo tutti questi ingredienti e impastiamo. Lasciamo riposare il composto in frigo per mezz’ora, ricaviamo tanti biscottini da infornare per 20 minuti, fino a quando saranno dorati.
    • Cena – 150 grammi di pollo allo zenzero e insalata a piacere.

    659

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Dieta
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI