La dieta della curcuma per dimagrire in fretta

La dieta della curcuma per dimagrire in fretta
da in Dieta
Ultimo aggiornamento:

    dieta della curcuma per dimagrire in fretta

    La dieta della curcuma è utile per dimagrire in fretta. Questa spezia favorisce la depurazione dell’organismo e apporta numerosi vantaggi al metabolismo. I principi attivi della curcuma, in particolare la curcumina, riescono a sollecitare le cellule adipose, esercitando un’azione dimagrante. Inoltre tutte le sostanze contenute in questa spezia aiutano a farci restare in salute, neutralizzando tutti i danni provocati dal sovrappeso. Sono capaci anche di inibire l’attivazione di alcuni agenti responsabili dell’infiammazione. Scopriamo come portare avanti una dieta di questo genere, con il menu da seguire.

    La curcuma non dovrebbe mancare mai sulla nostra tavola, perché combatte la fame, controllando l’appetito. I suoi principi attivi migliorano l’azione della leptina, un ormone in grado di indicare al cervello quando si deve smettere di mangiare. Tra l’altro la curcumina è capace di aumentare i livelli di serotonina e dopamina, agendo contro la fame nervosa, quando il desiderio di mangiare è determinato da uno stato di ansia o di stress. La curcuma depura l’organismo, facendoci espellere le scorie ingrassanti, proteggendo la mucosa del tubo digerente, e consente di migliorare la digestione dei cibi, anche di zuccheri e grassi, evitando le fermentazioni.

    Per questo motivo agisce contro i gonfiori addominali. Molto importante è l’azione di questa spezia nel ridurre l’assorbimento degli zuccheri e nel contrastare i ristagni responsabili della pelle a buccia d’arancia.

    Scopriamo insieme il menu della dieta della curcuma, da seguire giorno per giorno, per beneficiare degli effetti dimagranti, restando in forma e più in salute. L’indicazione fondamentale è quella di non superare mai la quantità massima di due cucchiaini al giorno.

    • Colazione: caffè d’orzo con 100 ml di latte magro, 5 mandorle e un kiwi oppure una tazza di tè verde, una spremuta d’arance e 4 biscotti integrali.
    • Spuntino: una mela o una pera e 3 noci oppure un frullato con ananas, banana e un po’ di curcuma.
    • Pranzo: 70 grammi di spaghetti al pomodoro o una zuppa di lenticchie rosse (100 grammi) e curcuma oppure 70 grammi di ricotta magra e mezza zucchina saltata in padella. Si possono preparare anche le crocchette di cavolfiore alla curcuma: basta mescolare i cavolfiori lessati con un po’ di curcuma e un po’ di pepe. Aggiungiamo 2 cucchiai di formaggio grattugiato, pangrattato e un pizzico di sale. Ricaviamo delle crocchette da far cuocere nell’olio.
    • Merenda: 1 yogurt oppure un pacchetto di crackers di soia.
    • Cena: insalata di uova sode, 50 grammi di pane integrale e una mela cotta oppure 100 grammi di sgombro con 50 grammi di patate e verdura al forno e una tisana con radice di curcuma e cardo mariano. In alternativa si può preparare una vellutata di fagioli e 200 grammi di spinaci lessati.

    548

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Dieta
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI