La dieta del limone per dimagrire in una settimana

La dieta del limone per dimagrire in una settimana

dieta del limone dimagrire in una settimana

La dieta del limone per dimagrire in una settimana è ideale da fare in autunno, perché è disintossicante, aiuta ad eliminare le tossine nocive per l’organismo e a fortificarsi contro le malattie. Tutto merito della vitamina C, che stimola le difese immunitarie. Inoltre non è da dimenticare che il limone possiede delle proprietà antiossidanti, rende più facile il transito intestinale e quindi l’eliminazione delle scorie. In fin dei conti le proprietà del limone sono tante e vanno tutte a vantaggio del nostro benessere. Per depurare il nostro organismo occorrono acqua e limone: circa 30 cl di acqua e 2 cucchiai di succo di limone. Si possono aggiungere 2 cucchiai di sciroppo d’acero, un po’ di cannella e un pizzico di peperoncino di Cayenna.

Il menu

  • Appena svegli
    1 bicchiere di limonata
  • Colazione (30 minuti dopo la sveglia)
    Macedonia: 5 frutti rossi (fragole, lamponi, mirtilli, more, ciliege) + 1 mela + 1 pera + 1 manciata di mandorle non tostate né salate
  • Spuntino
    1 bicchiere di limonata
    1 banana
    1 manciata di semi di girasole o di zucca
  • Pranzo
    Fagioli (rossi, bianchi, neri…) o lenticchie (verdi, rosse…) in insalata, conditi con succo di limone, aceto balsamico e olio d’oliva extravergine
  • Spuntino
    1 bicchiere di limonata
    Verdure crude (cetrioli, ravanelli, sedano) o una manciata di frutta a guscio non salata
  • Cena
    Pesce alla griglia con succo di limone
    Verdure lesse
  • 2 ore prima di andare a letto
    1 bicchiere di limonata tiepida o calda

L’azione disintossicante del limone: come funziona?

Il limone è un frutto dalle tantissime proprietà. Non soltanto rende più lucenti i capelli e le unghie e più luminosa la pelle. E’ capace di dare molta energia e di garantire una depurazione generale. A questo scopo bisognerebbe bere dell’acqua calda con del succo di limone, che esercita un’importante azione alcalinizzante. Apparentemente sembra strano, perché sentiamo che il sapore del limone è acido. Invece, la reazione che si ha quando introduciamo il limone nel nostro corpo è alcalina.

Si tratta di una funzione da non sottovalutare, perché in questo modo si riescono ad eliminare gli stati di acidosi, che in genere favoriscono l’insorgere delle malattie. Il limone garantisce un lavaggio dell’apparato gastrointestinale e di quello renale, favorisce il drenaggio delle tossine e quello epatico. Inoltre permette di regolarizzare l’intestino.

Questo accade perché il limone esercita un’azione emolliente sulle feci e stimola l’evacuazione. Sa essere anche astringente, mettendo in atto un’azione disinfettante. Grazie al limonene, riesce ad esercitare un’azione benefica sul fegato e sulla cistifellea, disintossicandoli. E’ capace di accelerare il metabolismo e, quindi, riesce a far perdere il peso in eccesso.

Le controindicazioni

La dieta del limone presenta anche delle controindicazioni. In effetti suscita parecchie perplessità negli esperti. Alcuni dietologi ritengono che questo regime alimentare debba essere annoverato fra quelli che causano un effetto rimbalzo: un aumento di peso dopo che si è terminata la dieta. Di solito questi effetti possono accadere, quando si segue una dieta drastica.

Molti hanno insistito anche sugli effetti collaterali che possono essere associati a questo tipo di dieta: riduzione della capacità di concentrazione, stanchezza generale, cattivo umore e vertigini. Questo accadrebbe perché l’organismo non troverebbe sufficienti energie per funzionare al meglio.

E’ importante, quindi, non portare avanti questo regime alimentare per un periodo prolungato. In effetti questa dieta dovrebbe dare i risultati desiderati nel giro di una settimana e, quindi, è inutile proseguirla oltre, perché non garantirebbe un’alimentazione variegata, di cui il nostro corpo ha bisogno.

E’ sconsigliabile questa dieta per chi soffre di gastrite; inoltre è da tenere presente che l’acqua con il limone, se assunta tutti i giorni, può danneggiare lo smalto dei denti.

756

Leggi anche:Dimagrire con la buccia del mangoI dolci a colazione aiutano a dimagrireDieta: dimagrire, tagliando i carboidrati 2 volte la settimanaDimagrire con la dieta a zona

Segui Tanta Salute

Mar 12/11/2013 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici