La dieta a zona per snellire la pancia e i fianchi

La dieta a zona può essere adatta anche a snellire la pancia e i fianchi. In questo caso lo schema che deve essere seguito consiste nel consumare in un giorno il 40% di carboidrati, il 30% di proteine e il 30% di grassi.

da , il

    La dieta a zona può essere adatta anche a snellire la pancia e i fianchi e a raggiungere così una forma fisica di tutto rispetto, agendo proprio su quei punti che spesso rappresentano un problema per ciò che riguarda l’accumulo di grasso. Adottando la dieta a zona non occorrerà costringersi a rinunce eccessive, ma più che altro si dovrà seguire un’alimentazione sana< e corretta. Nello specifico, per ottenere il massimo in relazione a pancia e fianchi si dovrebbero consumare in un giorno il 40% di carboidrati, il 30% di proteine e il 30% di grassi. Basta solo un po’ di attenzione.

    Le basi della dieta a zona

    Regole d’oro e consigli utili per la dieta a zona? Seguire lo schema 40-30-30 applicato alle porzioni di cibo da assumere è fondamentale, come il fare in modo da non superare le cinque ore tra un’assunzione di cibo e un’altra.

    Dimagrire con la dieta a zona

    Con la dieta a Zona si riesce a ridurre la zona pelvica, a ridurre la cellulite e a contrastare la ritenzione idrica. Anche se la dieta vegana e vegetariana è in aumento in Italia, non va dimenticato che anche le proteine possono essere alleate della dieta dimagrante, ma senza eccessi.