by

La corsa per l’allenamento aiuta il benessere cellulare

    corsa allenamento benessere cellulare

    La corsa per l’allenamento aiuta il benessere cellulare. È questa la conclusione a cui è arrivata una ricerca condotta dall’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” in collaborazione con l’IRCCS San Raffaele Pisana di Roma. In sostanza la corsa sarebbe in grado di combattere i radicali liberi e quindi di contrastare l’invecchiamento e di far vivere più a lungo.

    La corsa aiuta a prevenire l’infarto e non si dovrebbe mai rinunciare all’attività fisica, dedicandosi alla corsa anche con la pioggia. Infatti bisogna ricordare che, come lo studio in questione ha avuto occasione di dimostrare, la corsa non ha effetti positivi solo sulla resistenza muscolare. Lo sforzo fisico compiuto durante l’allenamento è in grado di influenzare l’attività dei geni anti-apoptotici, i quali impediscono che si verifichi la distruzione delle cellule.

    Il tutto grazie all’apporto fondamentale del gruppo proteico delle sirtuine. Naturalmente non occorre compiere uno sforzo fisico elevato, visto che basta un’attività fisica condotta con moderazione.

    Ancora gli studiosi non sono riusciti a comprendere qual è il meccanismo dettagliato che permette alle proteine sirtuine di influire in modo determinante sulle cellule del corpo, ma le prospettive aperte dalla ricerca sono davvero molto interessanti.

    La salute può essere aiutata anche da poche ore di attività fisica. La pigrizia non può essere una scusa che ci impedisce di dedicarci con regolarità al movimento, visto che ne vale del nostro benessere. Anche chi ritiene di non essere portato per lo sport dovrebbe sforzarsi di correre in modo frequente, per garantirsi una vita più giovane e più lunga.

    SCRITTO DA Gianluca Rini PUBBLICATO IN BenessereCelluleFitnessPrevenzionePrimo PianoCorsa Lunedì 25/07/2011